Conferenza stampa di #Beppe Grillo a Strasburgo prima della riunione del gruppo Efdd con Nigel Farage al Parlamento Europeo.

"#M5S in Europa perché vuole cambiarla. I trattati non sono stati rispettati". "Questa è un'Europa fallita".

Ai giornalisti che chiedono il suo pensiero e le attese sull'Europa di Matteo Renzi, nel semestre di presidenza italiana che si presenta ricco di appuntamenti, risponde alla sua maniera "Non capisco la domanda, ci stavamo rilassando e divertendo un pò. Qui siamo nell' Europa, nel mondo. Abbiamo una visione meravigliosa e lei mi viene con un passato remoto che non ha più nessun interesse, almeno da parte mia".

Pubblicità
Pubblicità

"Sono venuto qui per dire: non date finanziamenti all'Italia. Scompaiono tutti in tre regioni Sicilia, Calabria e Campania e quindi a mafia, 'ndrangheta e camorra".

Plateale protesta anti europea di Farage che insieme ai suoi deputati ha voltato le spalle mentre veniva eseguito l'inno alla gioia, l'inno dell'Europa, in apertura della plenaria che inaugurava l'ottava legislatura a Strasburgo. A tal proposito così si è espresso l'ex comico: "Farage ha fatto benissimo a voltarsi all'inno alla gioia. Lo usava Hitler per i compleanni, Mao, tutti i più grandi dittatori della storia".

Così Martin Schulz, il socialdemocratico tedesco rieletto a maggioranza assoluta con 409 voti a favore su 612 Presidente del parlamento europeo, riferendosi ai gruppi cosiddetti euroscettici: "Sono arrivati qui con il dichiarato intento di distruggere il Parlamento europeo dall'interno: certo non possiamo permetterglielo".

Pubblicità

#Unione Europea