Nelle redazioni di tutti i giornali si usa preparare " i coccodrilli ", una seria di profili biografici, sempre tendenti al "buono e bravo", di personaggi del mondo della politica o della cultura , ecc.aventi la comune caratteristica di avere superato abbondantemente " gli anta ". Il " coccodrillo " viene commissionato ai più giovani redattori per fare si che al momento del decesso del " noto personaggio " il giornale sia prontissimo nel porre la notizia. Ai blaster , meno male, non è richiesta questa prestazione anzi mi è venuto spontaneo riportare all'attenzione dei lettori il compleanno di un vecchio ed ormai dimenticato leader politico tuttora "vivo e vegeto ".
Il 13 agosto del 1926 nasceva a Biran Fidel Castro il "Lìder Màximo" della Rivoluzione Cubana che è stato primo ministro di Cuba dal 16 febbraio 1959 al 2 dicembre 1976 e dal 3 dicembre 1976 al 18 febbraio 2006, Presidente del Consiglio di Stato e Presidente del Consiglio dei ministri, nonché Primo Segretario del Partito Comunista Cubano.
Oggi quindi ,13 agosto 2014 , ha compiuto 88 anni " in sordina" perfino nell'isola caraibica dove non sono state organizzate grandi manifestazioni per ricordare al popolo ed a tutto il mondo che " Fidel " c'è ancora come testimonianza vivente di una fede politica. Però qualche concerto e qualche mostra è stata fatta: tra queste ultime va segnalata qualle intitolata "Fidel è Fidel" preparata dal regista Roberto Chile che ha documentato la frenetica attività dell'anziano politico anche negli ultimi anni (1984-2006) della sua leadership.
Insomma, è più simpatico per chi scrive commemorare in generale gli eventi relativi alla nascite che non alle morti, in particolare di coloro che sono ancora vivi!
Un saluto e tanti auguri a Fidel da parte spero di tanti cittadini del mondo che pure nelle diverse accettazione dei suoi principi , vedono in lui la tempra di un uomo che ha saputo mantenere nel tempo integra e coerente una fede politica. Una qualità che ahimè in Italia ormai è in via di estinzione. E i risultati sono ormai da anni sotto gli occhi di tutti!
#Esteri