Stavolta tocca ad Angelino Alfano essere preso di mira da Beppe Grillo per la questione che riguarda l'immigrazione. Dopo gli interventi dei giorni scorsi con l'invito al leader dei Rolling Stones a venire al Circo Massimo per un mega evento e le critiche feroci rivolte al Tg1 per la qualità distorsiva delle informazioni trasmesse, la querelle si sposta ora sul fronte immigrazione con Grillo che sul suo blog fa campeggiare una foto dove ritrae Alfano trasformato in africano con la scritta Frontex stampata letteralmente in fronte, stando così a significare la presa di distanza dalle posizioni assunte in un colloquio tra l'onorevole ex delfino di Berlusconi e il commissario Malstroem per una più stretta collaborazione su Mare Nostrum.

L'attacco a Frontex

È veemente l'affondo del leader del M5S a Frontex reo, a suo dire, di considerare l'Italia come portaerei d'Europa, ruolo rinforzato dall'accordo tra l'Unione Europea e il nostro Paese per affiancare Frontex nel contrasto all'esodo di immigrati; "...voli low cost da Lampedusa per tutta Europa, la destinazione la sceglie il clandestino, come è giusto che sia..", manda a dire dalle pagine del suo blog, attaccando pesantemente la convenzione di Dublino, da abolire assolutamente, mediante la quale l'extracomunitario può scegliersi una destinazione da Lampedusa attraverso un volo low cost che lo porti nel posto da lui scelto.

Pubblicità
Pubblicità

In questo modo l'Europa ci riempirà di clandestini!

L'Italia come portaerei d'Europa

Indubbiamente è colpa della posizione strategica occupata nel Mediterraneo se le cose stanno in questo modo, con la Germania lontano dal mare e dai problemi di malattie infettive che hanno già colpito alcuni poliziotti affetti da Tbc portata da questa gente. Nessuna misura di prevenzione profilattica perché forse si ignorano volutamente le indicazioni contenute nelle richieste sanitarie degli organi di polizia impegnati nelle operazioni di sbarco dei clandestini. E il male maggiore proviene tutto da quella assurda convenzione di Dublino che nei fatti dice che gli immigrati africani è bene che restino in Italia dato che è vicina. Ecco perché va assolutamente cancellata. #Beppe Grillo