Le prossime elezioni provinciali 2014 cominceranno domenica prossima, 28 settembre, per concludersi domenica 12 ottobre, giornata in cui andranno alle urne la maggior parte dei cittadini interessati: le votazioni riguarderanno 64 province e otto città metropolitane e il numero dei componenti del consiglio provinciale varierà a seconda dell'estensione territoriale della provincia (si partirà da un minimo di dieci per arrivare ad un massimo di 16 e 24 per le città metropolitane).

Si tratta delle prime elezioni provinciali che si terranno dopo la riforma Delrio, che, in pratica, non permetterà più ai cittadini di eleggere i rappresentanti nei vari Consigli provinciali.

Anche se si attende ancora l'attuazione del decreto che è stato varato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, gli incarichi di presidente della Provincia e consiglieri provinciali saranno tutti coloro che sono stati eletti nei consigli comunali facenti parte delle località incluse del territorio della provincia.

Qui sotto troverete l'elenco di tutte le province che saranno interessate al voto il prossimo 12 ottobre che sono, come potrete vedere, la stragrande maggioranza. Tra parentesi, invece, le date che riguarderanno le altre province.

PIEMONTE

Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Verbano C.O. 

LOMBARDIA

Bergamo (28 settembre), Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi (28 settembre), Monza Brianza, Sondrio (28 settembre), Varese

VENETO

Belluno, Padova, Rovigo, Verona, Vicenza

LIGURIA

La Spezia, Savona

EMILIA ROMAGNA 

Ferrara (29 settembre), Forlì-Cesena, Modena (04 ottobre), Parma (9 ottobre), Piacenza, Reggio Emilia, Rimini

TOSCANA

Arezzo, Grosseto, Livorno, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena

UMBRIA 

Perugia, Terni

MARCHE 

Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Pesaro 

LAZIO 

Frosinone, Latina, Rieti

ABRUZZO 

Chieti, Pescara, Teramo

MOLISE 

Isernia

CAMPANIA 

Avellino, Benevento, Salerno

PUGLIA

Barletta, Brindisi, Foggia (28 settembre), Lecce, Taranto (28 settembre)

BASILICATA 

Matera, Potenza

CALABRIA 

Catanzaro, Cosenza, Crotone, Vibo Valentia (28 settembre) #Elezioni politiche #Sondaggi politici