Il reddito di cittadinanza è una battaglia di civiltà che il #M5S sta conducendo già da diverso tempo allo scopo di far ottenere un minimo assegno mensile di 600 euro ai disoccupati senza prospettive immediate di trovare un'occupazione. La stampa stranamente non ne fa quasi mai menzione, se non per screditare l'operato di una parte politica importante bollando come bufala tutto ciò che dichiara. L'ultimo aggiornamento sulla proposta del reddito di cittadinanza giunge dalle pagine del blog del Movimento che annuncia l'accettazione della Camera in merito ad un emendamento presentato dal movimento di Grillo.

La proposta è pronta - I pentastellati hanno terminato di redigere la loro proposta relativamente al reddito di cittadinanza dandone l'annuncio sul proprio blog.

Pubblicità
Pubblicità

I numerosi suggerimenti inoltrati dai simpatizzanti e da cittadini comuni sono stati preziosi per completare il lavoro e poter dunque offrire il diritto al lavoro, ad una vita di dignità e un reddito che costituiscono i fondamentali principi che sono inseriti nella proposta di legge. Si è badato a non parlare esclusivamente di reddito proprio per ottenere un miglior viatico all'accettazione di queste legittime richieste.

Approvato emendamento M5S - Con questa proposta di legge si vuole incoraggiare chi è alla ricerca di un lavoro supportandolo nei servizi utili al reinserimento, inclusi quelli che portano alla costituzione di nuove imprese. Grazie a questo ingrediente particolare una gran parte della proposta in questione è stata presentata come emendamento e la buona notizia è che è stato accolto! L'aggiornamento farà particolarmente piacere specialmente a tutti coloro che stavano pensando di aprire una attività in proprio e si trovano alla fine del periodo di mobilità con il termine dei trattamenti di Cassa Integrazione erogati ai disoccupati che hanno perso il lavoro.

Pubblicità

Dalle pagine del blog il M5S coglie l'occasione per ringraziare chi ha sostenuto questa battaglia dando a tutti appuntamento al circo Massimo per festeggiare insieme il primo passo verso l'ottenimento del reddito di cittadinanza. #Governo