"E' la mancanza della legalità e di certezza del diritto che porta l'Italia tra i Paesi con cattiva giustizia". Lo ha dichiarato la segretaria dei Radicali italiani Rita Bernardini, impegnata nell'iniziativa di Satyagraha per #indulto e #amnistia 2014-2015, a margine di un incontro con i detenuti nel carcere di Arghillà a Reggio Calabria.

Indulto e amnistia 2014, nuovo intervento di Rita Bernardini segretaria dei Radicali italiani

"E la politica - ha aggiunto la leader dei Radicali italiani secondo quanto riporta l'Ansa - sembra sorda a risolvere questo problema, nonostante le reiterate condanne della Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo".

Pubblicità
Pubblicità

"Per quel che riguarda l'amministrazione della giustizia - ha aggiunto Rita Bernardini che ha visitato il carcere calabro insieme al leader storico dei radicali Marco Pannella che ha promossi diversi scioperi della fame e della sete per indulto e amnistia 2014 - siamo al 144esimo posto al mondo. Oggi siamo venuti ad Argillà, un carcere nuovo la cui realizzazione - ha sottolineato la segretaria dei Radicali italiani che si batte per amnistia e indulto - è durata circa trent'anni e non si sa quanti soldi spesi".

Sovraffollamento carceri, amnistia e indulto: tour negli istituti penitenziari in Calabria e in Sardegna

Dalla Calabria alla Sardegna in tour per le carceri in tanti continuano a sperare in provvedimenti di clemenza generale ad efficacia retroattiva come amnistia e indulto 2014.

Pubblicità

"Più di 300 detenuti, di cui 220 tra ergastolani e boss mafiosi, e soltanto 12 agenti, nel nuovo carcere di Oristano, in Sardegna". Mentre i detenuti invocano indulto e amnistia contro il sovraffollamento carceri in Italia sono questi i dati verificati ieri dal deputato di Unidos, Mauro Pili, sul registro delle presenze nel carcere di Massama al termine di una visita ispettiva durata quasi 4 ore. "La casa circondariale di Massama - ha detto il deputato di Unidos - è una pentola in ebollizione che rischia di scoppiare da un momento all'altro. Il ministero della Giustizia e il Dap (dipartimento amministrazione penitenziaria) - ha aggiunto - stanno scaricando nelle carceri sarde valanghe di mafiosi provenienti dalle carceri del Nord Italia - ha concluso il deputato di Unidos Mauro Pili - senza neanche garantire i livelli minimi di sicurezza".

Indulto e amnistia: libro "Viaggio nelle carceri" alla festa del Pd di Modena

E di giustizia, sovraffollamento carceri, diritti dei detenuti, indulto e amnistia si parlerà venerdì 5 settembre a partire dalle ore 21.30 a Modena (area Ponte Alto - Festa de l'Unità Pd - sala Europa) in occasione della presentazione del libro "Viaggio nelle carceri" scritto da Davide La Cara e Antonino Castorina. Insieme ai due autori parleranno della situazione carceraria i Italia i parlamentari del Partito democratico Giuditta Pini e Danilo Leva, e la responsabile regionale Giustizia del Pd Emilia Romagna Giovanna Zanolini. #Governo