Nella Legge di Stabilità è stato approvato il bonus bebé, una misura che, seppur nobile, ha portato con sé numerose polemiche. Il bonus di 80 euro al mese sarà concesso ai genitori che avranno figli tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017, fino al raggiungimento del terzo anno d'età. Il bonus è previsto anche per coloro che nel periodo sopracitato adotteranno un figlio, acquisendo di percepire il diritto al bonus fino al terzo anno di adozione. La detrazione sarà estesa anche ai figli di immigrati con permesso di soggiorno da almeno 5 anni. L'assegno verrà corrisposto alle famiglie il cui reddito complessivo non supera i 90 mila euro l'anno; il bonus bebé non verrà elargito automaticamente quindi per poterlo ottenere si dovrà far domanda all'Inps.

Pubblicità
Pubblicità



Bonus bebé: le polemiche

Le polemiche intorno al Bonus Bebé, seppur vista come una misura importante, sono legate all'alta soglia reddituale di accesso. Secondo la gran parte dell'opinione pubblica avrebbe avuto maggior senso abbassare e di molto il reddito complessivo necessario per potervi accedere, e raddoppiare invece l'importo da dare ad ogni famiglia realmente bisognosa. In molti si chiedono che senso abbia dare 80 euro al mese a famiglie che percepiscono già lauti redditi: l'ennesimo spreco di risorse?

La misura del bonus di 80 euro al mese approvata in Legge di Stabilità con l'intento di supportare le spese che le mamme dovranno sostenere fino ai tre anni di età del bambino, non è certo nuova al resto dell'Europa, dove da tempo vengono elargiti bonus bebé alle mamme anche ben oltre i tre anni d'età del figlio.

Pubblicità

Facciamo qui una piccola panoramica dei diversi paesi come Olanda, Regno Unito, Germania, Francia e Belgio dove il bonus è già attivo.

Bonus mamme e bebé: differenze tra Italia e Olanda, Regno Unito, Belgio, Francia e Germania 

In Olanda sono elargiti 191 euro a trimestre per figli da 0-5 anni; 232 per figli da 6-11 anni, 273 per figli da 12-18 anni. Gli importi del bonu bebé sono aumentati in base a salute del bambino, reddito famiglia, numero dei figli. Regno Unito: 26 euro/settimana per il primo figlio; 17 euro a settimana per i successivi dati fino a 16 anni (estensibili) a tutte le famiglie sotto i 63000 euro di reddito. Germania: 184 euro al mese primi 2 figli, 190 terzo e quarto, 215 dal quinto fino a 18 anni d'età, indipendentemente dal reddito.

Francia: 923 euro al mese al 7° mese di gravidanza più 184,62 mese fino ai 3 anni con redditi tra i 35.000 euro (1 figlio) e 62.000 (3 figli), importi aumentabili per babysitteraggio, redditi bassi o assenti, genitori single.

Pubblicità

Belgio: 1223 euro una tantum primo figlio, 920 euro figli seguenti, 90 euro al mese per il primo figlio, 167 per il secondo, 250 per i successivi. Ci sembra che nonostante i buoni intenti derivanti dalla Legge di Stabilità, ancora molto ci distanzi dal resto dei paesi Europei, specie dalla Germania, dove il welfare tutela molto di più la famiglia, incentivando così le nascite. #Governo #Matteo Renzi #maternità