Tra un paio di settimane ci saranno le elezioni regionali in Emilia Romagna. Nel mese di novembre, oltre a quelle che si terranno in Calabria per l'elezione del nuovo governatore della regione, ce ne saranno altre in Emilia Romagna, dove i cittadini saranno chiamati ad eleggere il presidente che succederà a Vasco Errani. In questi giorni sono stati presentati i candidati alla poltrona di governatore regionale, nonché le liste elettorali che li appoggeranno. Andiamo quindi a scoprire quando si dovrà andare a votare, come si voterà e soprattutto chi potremo scegliere.

Elezioni Regionali in Emilia Romagna: come e quando si vota

Le elezioni regionali nella regione emiliana avranno luogo nel giorno di domenica 23 novembre 2014, con i seggi elettorali che saranno aperti con i seguenti orari: dalle 7 alle 23. L'elettore che si recherà alle votazioni potrà farlo in più modi diversi. Sarà possibile tracciare una croce solo sul nome di un candidato, senza dover dare un voto per una delle liste a lui collegate, oppure optare per il voto per un partito od una coalizione di partiti, e in questo caso la scelta andrà anche al candidato collegato. Infine, si potrà votare con il metodo del voto disgiunto, esprimendo una preferenza per un candidato ed una lista elettorale che non sono collegati fra loro; inoltre, bisogna ricorda che potremo esprimere una preferenza anche per i consiglieri regionali, apponendo il loro cognome sulla scheda elettorale.

Elezioni Regionali in Emilia Romagna: liste e candidati

I candidati alla presidenza della regione Emilia Romagna sono sette, mentre le liste elettorali sono dodici. Il centrosinistra appoggerà Stefano Bonaccini, il quale sarà appoggiato dal Partito Democratico, nonché Sel, Centro Democratico e dalla lista Emilia Romagna Civica; la coalizione di centrodestra, invece, sosterrà Alan Fabbri, con i partiti Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia, mentre Nuovo Centrodestra e UdC saranno uniti per sostenere Alessandro Rondoni. Riguardo al Movimento 5 Stelle, invece, avremo Giulia Gibertoni, mentre tra gli altri candidati a governatore ci saranno Michele Terra del Partito Comunista dei Lavoratori, Maria Cristina Quintavalla de L'Altra Emilia-Romagna ed, infine, Maurizio Mazzanti della lista Liberi Cittadini per l'Italia, che vede la presenza degli epurati dal M5S. #Elezioni politiche