Continua la protesta degli studenti di Hong Kong che rilanciano le iniziative nelle piazze malgrado l'ultimatum del governo e della polizia. Lo ha confermato, secondo quanto riporta l'Ansa, uno dei leader della protesta, il giovane diciassettenne Joshua Wong.

Hong Kong: ultimatum della polizia e del governo, ma gli studenti non mollano

"Gli studenti - ha spiegato Joshua Wong ai giornalisti - non si muovono e rimangono in migliaia per le strade giudicando insufficiente - ha sottolineato uno dei uno dei giovani leader della protesta degli studenti di Hong Kong - la risposta del governo alle violenze sugli studenti da parte dei simpatizzanti governativi.

Pubblicità
Pubblicità

Mentre la polizia - ha aggiunto il giovane studente in prima linea nella protesta di Hong Kong - continua a fare uso di idranti al peperoncino per disperdere i manifestanti il cui atteggiamento - ha ricordato Joshua Wong parlando con i cronisti - continua ad essere pacifico".

Hong Kong, scontri isolati tra studenti per la democrazie e loro oppositori

Intanto, dopo una nottata tutto sommato pacifica, nuovi scontri isolati tra attivisti per democrazia e loro oppositori si sono registrati stamattina a Hong Kong, nel distretto di Mong Kok. "Il 90 per cento di questi disordini - ha dichiarato il legislatore Albert Chan sostenitore della protesta degli studenti secondo quanto riporta l'Adnkronos - sono provocati da forze filo-governative". La polizia intanto ha fatto sapere di di aver arrestato diciannove persone accusate di aver aggredito i manifestanti nel corso degli scontri di questa mattina nel distretto di Mong Kok.

Pubblicità

Hong Kong, proposta di matrimonio in strada durante la protesta: lei dice sì

E mentre continuano gli scontri tra polizia e manifestanti per la democrazia nelle strade di Hong Kong, uno studente ha deciso di chiedere alla sua fidanzata in strada durante la protesta di sposarlo. Una curiosa dichiarazione d'amore che è stata ben accolta dalla giovane studentessa e salutata con un grande applauso da parte degli altri studenti. Yau e Chan - questi i nomi dei due promessi sposi secondo quanto riporta l'agenzia di stampa La Presse - si sono abbracciati e baciati a lungo con passione dopo l'insolita dichiarazione d'amore con relativa proposta di convolare a nozze.

Nuovi accordi Italia - Hong Kong in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni fiscali

Intanto, a proposito di Hong Kong, in Italia, giovedì 9 ottobre 2014, la Commissione Affari esteri e comunitari della #Camera dei Deputati, presieduta da Fabrizio Cicchito del Nuovo centrodestra di Angelino Alfano, esaminerà in sede consultiva, ai fini dell'espressione del parere alla III Commissione Affari esteri e comunitari, esaminerà il nuovo ddl di "Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della regione amministrativa speciale di Hong Kong della Repubblica popolare cinese per evitare - si legge nella descrizione del disegno di legge - le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni fiscali, con Protocollo fatto a Hong Kong il 14 gennaio 2013".

Pubblicità