Può ancora la #Musica scatenare polemiche e tentativi di censure? Sembravano cose ferme ormai agli anni '60-'70, quando i gruppi rock infiammavano gli animi vogliosi di cambiamento attraverso canzoni che non le mandavano certo a dire. Poi arrivò il Rap e tanti anni di rime baciate contro il potere. E anche in Italia è un Rapper a far discutere, dopo che ad averlo fatto sono stati i vari Mondomarcio o Fabri Fibra. Trattasi del rapper molto popolare tra i giovanissimi Fedez, che ha ideato il nuovo inno del Movimento cinque stelle; il quale contiene anche riferimenti al Presidente della Repubblica "testimoni oppure passi il testimone". Rime che qualcuno nel Partito Democratico non tollera, evocando addirittura la censura del rapper dalla trasmissione #X Factor, in onda su Sky, dove figura come insegnante.

Pubblicità
Pubblicità

Molto attivi in tal senso sono i deputati Federico Gelli ed Ernesto Magorno.

Tra le altre cose, i due onorevoli ritengono che "La decisione di Fedez di scendere in campo in politica, come autore dell'inno ufficiale della manifestazione di Beppe Grillo e del suo partito al Circo Massimo, può creare certamente uno scollamento con l'immagine sempre imparziale di Sky". Come ha reagito Fedez? Ovviamente tramite Facebook, pubblicando un'immagine colorita di Mussolini e Hitler accompagnata dalla didascalia: «Non sono a X-Factor per fare propaganda e mai l'ho fatta, ma da cittadino ho le mie idee politiche e non ho nessun motivo per tenerle nascoste, il fatto che per averle espresse si chieda la mia testa ci riporta indietro di 60 anni alla censura e al fascismo».

Ha ricevuto molti commenti, la maggior parte di sostegno, ma anche qualcuno polemico tra chi pensa che il paragone sia esagerato.

Pubblicità

È arrivata poi la contro-risposta dei due deputati #Pd, che hanno utilizzato le argomentazioni del rapper contro lui stesso, affermando che erano proprio nazismo e fascismo a ridicolizzare i capisaldi delle democrazie e le garanzie repubblicane. Grillo parla di fatto gravissimo. Insomma, la polemica è destinata a continuare, tra le due parti che si danno del fascista a vicenda. Voi cosa ne pensate?