Agorà, il programma in onda la mattina su Raitre ha presentato gli ultimi sondaggi elettorali forniti dalla società specializzata Ixè.

Alcune novità le riscontriamo sopratutto all'interno della coalizione di centrodestra dove alcuni partiti hanno registrato una buona crescita, mentre il partito di Silvio Berlusconi registra l'ennesima flessione che sta portando Forza Italia verso un risultato negativo mai registrato fino ad ora.

Il Movimento di #Beppe Grillo dopo i fatti accaduti durante l'alluvione di Genova, registra anch'esso una piccola flessione; cosi come accade ad altri partiti come Scelta Civica dell'ex premier Mario Monti ed al Nuovo Centro Destra del ministro Alfano.

Pubblicità
Pubblicità

Andiamo ad analizzare insieme i numeri che Ixè ci fornisce: il Pd del premier e segretario del partito #Matteo Renzi si attesta ad un 39,9%, confermandosi di gran lunga primo partito del paese, seguito dal Movimento Cinque Stelle che scende al 20,9%, Forza Italia al 15,1%, Lega Nord 8,3%, Fratelli d'Italia 3,3%, Sinistra Ecologia e Libertà 2,7%, Nuovo Centro Destra 2,5%, Unione di Centro 1,9%, Rifondazione Comunista 1,3%, Altri di Centrodestra 1,0%, Scelta Civica 0,8%.

Quindi, nonostante le critiche piovute a causa del varo dell'ultima legge di stabilità varata dal governo Renzi, il Pd si conferma ancora il partito più votato dagli italiani, cala leggermente il Movimento di Grillo e Casaleggio, mentre nel centrodestra la politica di Forza Italia non convince gli elettori che continuano a manifestare il proprio dissenso, riversando le loro preferenze verso la Lega guidata da Matteo Salvini, vero e proprio mattatore con un exploit che continua a rafforzare il progetto di un partito con una linea politica chiara e priva di ambiguità.

Pubblicità

Crescono, seppur in maniera lieve, anche i partiti guidati da Giorgia Meloni e Nichi Vendola, mentre i partiti di centro di Pierferdinando Casini e Mario Monti si trovano ad un passo dal baratro.

La coalizione di Csx si attesta a circa un 44,0%, mentre quella di Cdx si ferma al 32% circa, il Movimento, che potremo definire il terzo polo registra un 20,9%. #Sondaggi politici