Il #Pd cresce nonostante le frizioni interne con l'ala degli ex Ds, molto polemica nei confronti della linea politica impressa dal governo guidato dal premier #Matteo Renzi. Gli argomenti caldi sono in primis l'abolizione dell'articolo 18 dallo statuto dei lavoratori, punto dolente per il quale oltre un gruppo del Pd vede appoggia l'ostruzionismo dei sindacati con la Cgil in testa; il segretario generale Susanna Camusso ha già indetto lo sciopero generale per il 25 ottobre, dove si prevede una grande affluenza di lavoratori. Altro argomento molto discusso è quello relativo alla riforma della scuola, con i sindacati che hanno espresso tutte le loro perplessità in merito, attendendo quello che sarà il risultato della consultazione indetta da Renzi.

Pubblicità
Pubblicità

Il Csx perde qualcosa, la coalizione subisce i cali di Sel e altri partiti di sinistra, perde consensi anche il Cdx, con un calo seppur lieve di tutti i partiti della coalizione, il più vistoso lo fa registrare Forza Italia, con la perdita di un punto percentuale. Risale il Movimento 5 Stelle di Grillo e Casaleggio, con una crescita molto importante di ben l'1,6 percento, numeri importanti.

Analizziamo adesso in dettaglio quelli che sono i dati che ci fornisce la Swg, agenzia di sondaggi tra le più prestigiose. Il Pd totalizza un 37,6%, crescendo rispetto ai dati forniti la scorsa settimana dello 0,6%, scende Sel attestandosi al 2,7%, e Rifondazione Comunista all'1,5%, stabile l'Idv allo 0,9%, più un altro 1% circa derivante dalle risultanze degli altri partiti della coalizione che, in totale si attesta al 43,2%, risultato leggermente in calo, ma comunque di tutto rispetto.

Pubblicità

Nel Centrodestra Forza Italia totalizza il 14,9%, perdendo in una settimana ben l'1%, perdono anche qualcosa gli altri partiti della coalizione, Nuovo Centro Destra registra un 3,9%, Fratelli d'Italia 3,1% e la Lega 8,1%, altri partiti 1%; un totale di coalizione del 32%, lontano dal risultato ottenuto dalla coalizione di Csx, in netto vantaggio nei sondaggi.

Il Movimento 5 Stelle sale al 21,5%, recuperando in una settimana ben l'1,6%, risultato di tutto riguardo; gli indecisi sono il partito più cospicuo, ben il 46,3%, segnale importante e molto significativo. #Sondaggi politici