Ultime notizie su #amnistia e #indulto 2014: prosegue l'esame in commissione mentre si profila l'arrivo di un nuovo testo unificato PD e Forza Italia, ecco le ultime notizie sulle carceri.

Ultime notizie su amnistia e indulto, riprende l'esame dei quattro ddl

È ricominciato ieri l'esame dei quattro decreti relativi ai provvedimenti di amnistia e indulto 2014-2015 al Senato. "Non abbiamo ancora delle carceri all'altezza della situazione" sono state le parole del ministro della giustizia Orlando alla luce dell'interrogazione delle Nazioni Unite che chiamano in causa l'Italia sulla questione dei diritti umani, già in passato sollevata dalla corte europea di Strasburgo. La questione è ancora lungi dal vedere una soluzione e le disparità politiche, a dispetto delle raccomandazioni internazionali, continuano a costituire uno spesso nodo da sciogliere.

Pubblicità
Pubblicità

Rimangono infatti lontane le posizioni comuni relative a provvedimenti di amnistia e indulto 2014/2015 che potrebbero, seppur in parte, costituire un fattore determinante nella lotta al sovraffollamento delle carceri. Tuttavia, "la Corte di Strasburgo che ci aveva messo sotto accusa - ha spiegato il ministro Orlando - ha dichiarato che i provvedimenti assunti dall'Italia sono provvedimenti che hanno affrontato l'emergenza." Ai microfoni di Mix24 il ministro, relativamente alle ipotesi di amnistia e indulto, ha poi aggiunto che si rende necessario "spingere sulle pene alternative al carcere, fare in modo che il modello di reclusione non sia passivo come quello attuale".

Amnistia e indulto 2014/2015, il mistero del testo unificato Pd-Forza Italia

Intanto, proprio in merito alle discrepanze di natura politica, spunta un'indiscrezione (non confermata ma riportata dai giornali) di un accordo segreto tra Renzi e Berlusconi per un testo unificato Pd-Forza Italia, che potrebbe giungere in Senato dopo un nuovo confronto con Orlando. In queste ore vengono intanto esaminati i quattro ddl per amnistia e indulto in commissione Giustizia come da agenda parlamentare, in una sessione di lavori che durerà fino al 31 ottobre 2014.

Pubblicità

Per rimanere aggiornati anche sulle news relative a amnistia e indulto 2014 vi invitiamo a cliccare il tasto "Segui" in alto. #Governo