Sono usciti ieri gli ultimi #Sondaggi politici elettorali sulle intenzioni di voto degli italiani eseguiti da Ipsos per il Corriere della Sera, ma questa volta il tema centrale è riferito ai sindacati. Alla popolazione italiana di 18 anni ed oltre e su tutto il territorio nazionale, sono state avanzate diverse domande che vi proponiamo di seguito e che lasciano intendere come l'Italia stia andando sempre più nel baratro, mentre il #Pd perde ben 400mila elettori.

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI AL 7 OTTOBRE 2014: I SINDACATI

  • I sindacati oramai rappresentano solo pensionati, dipendenti pubblici e di grandi aziende, hanno perso i giovani, i dipendenti delle piccole aziende, i lavoratori precari?
  • Senza i sindacati le condizioni dei lavoratori sarebbero molto peggiori?
  • I sindacati hanno fatto politica anziché preoccuparsi davvero di chi lavora?
  • I sindacati sono stati fondamentali in molti momenti difficili del paese negli ultimi anni?
  • Oggi c'è uno scontro aspro tra governo e sindacati a proposito del cosiddetto jobs act, cioè del disegno di legge sul lavoro. Secondo lei?

Alla prima domanda è stato d'accordo il 68% degli intervistati come segue:

  • PD = 74;
  • NCD-Centro = 58;
  • FI = 60;
  • M5S = 79;
  • Altri = 64.

Alla seconda domanda è stato in accordo il 51% degli intervistati come segue: 

  • PD = 57;
  • NCD-Centro = 62;
  • FI = 32;
  • M5S = 50;
  • Altri = 51.

Alla terza domanda ha risposto positivamente il 74% degli intervistati come segue:

  • PD = 68;
  • NCD-Centro = 72;
  • FI = 81;
  • M5S = 70;
  • Altri = 76.

 Alla quarta domanda ha votato positivamente il 45% degli intervistati come segue:

  • PD = 47;
  • NCD-Centro = 58;
  • FI = 34;
  • M5S = 44;
  • Altri = 46.

 All'ultima domanda ha risposto positivamente il 39% degli intervistati come segue:

  • PD = 57;
  • NCD-Centro = 31;
  • FI = 39;
  • M5S = 38;
  • Altri = 28.

Anche se il sondaggio si è svolto solo dal 30 settembre 2014 al 1 ottobre 2014, in solo due giorni si è potuto constatare una grande confusione che regna tra i partiti e tra i cittadini del Bel Paese. Ad ogni modo, secondo le ultime notizie, pare che M5S e #Forza Italia stiano risalendo la china e addirittura il partito di Silvio Berlusconi sia riuscito a convincere 1 milione di elettori che erano ancora indecisi. Il gradimento del governo è al minimo: 53%.