Il #Governo Renzi ha posto la questione fiducia sul disegno di Legge di Stabilità 2015 che prevede anche modifiche alla riforma #Pensioni Fornero in tema di pensione anticipata dei lavoratori precoci e di tagli alle pensioni d'oro dei gran commis di Stato.

Legge Stabilità 2015 e ritocchi alla riforma pensioni Fornero: il Governo Renzi chiede la fiducia

Sarà un fine settimana - quello di sabato e domenica 29 e 30 novembre - di lavoro intenso per l'aula della Camera dei Deputati, presieduta da Laura Boldrini, chiamata oggi pomeriggio a confermare la fiducia all'esecutivo guidato dal premier #Matteo Renzi sulla Legge di Stabilità 2015 per arrivare domani alla votazione finale del testo che comunque, anche in caso di approvazione, sarà modificato poi dall'aula del Senato della Repubblica presieduta da Pietro Grasso.

Pubblicità
Pubblicità

La minoranza del Pd di Renzi ha assicurato il pieno appoggio alla manovra finanziaria de governo. Nel frattempo dall'Unione Europea arriva il primo via libera alla Legge di Stabilità ma anche alcune bacchettate al Governo Renzi. E in ogni caso il giudizio finale dell'Ue sulla manovra finanziaria italiana del 2015 è rinviato al prossimo mese marzo.

Riforma pensioni, fisco, Legge di Stabilità: il 5 dicembre nuova iniziativa Idv e sciopero generale Ugl

E a proposito di Legge di Stabilità e riforma pensioni 2015, il 5 dicembre prossimo, oltre allo sciopero generale proclamato dall'Ugl di Paolo Capone, è in programma una nuova iniziativa di Italia dei Valori guidata dal segretario Ignazio Messina che ha proposto in parlamento un disegno di legge per la modifica della riforma pensioni Fornero e l'introduzione di nuove forme di pensione anticipata senza penalizzazioni.

Pubblicità

Adesso Idv, oltre a rilanciare le proposte per le pensioni, lancia una proposta di riforma fiscale organizzando il 5 dicembre il "No Irap day".

Riforma fiscale e pensioni d'oro, Messina (Idv): No Irap Day per sostenere piccole e medie imprese

"Le piccole e medie imprese - ha dichiarato in una nota stampa del leader di Italia dei Valori Ignazio Messina - vanno sostenute perché sono il perno della nostra economia. Per agganciare la crescita e lo sviluppo - ha aggiunto Messina - proponiamo di eliminare l'Irap per le piccole imprese fino a 9 dipendenti e di prelevare le risorse dall'introduzione di una patrimoniale sui patrimoni sopra i 5milioni di euro e di un tetto - ha spiegato il leader IdV - alle pensioni d'oro sopra i 5mila euro. Italia dei Valori il 5 dicembre - ha annunciato Messina - sarà in tutta Italia per il lancio del No Irap day".

Riforma lavoro, pensioni, fisco: dall'1 al 12 dicembre scioperi e mobilitazioni contro il Governo Renzi

Tra le iniziative contro il Jobs act e la Legge di Stabilità e per la riforma pensioni con nuove possibilità di pensione anticipata per tutti, venerdì 12 dicembre è in programma lo sciopero generale organizzato dalla Cgil di Susanna Camusso e dall'Uil di Carmelo Barbagallo.

Pubblicità

Intanto, l'1 dicembre è previsto lo sciopero delle categorie del pubblico impiego della Cisl di Annamaria Furlan contro la riforma Pa e pensioni del ministro Marianna Madia e il blocco degli stipendi statali. Mentre il 2, 3, 4 dicembre sono in programma anche altre iniziative della Cisl a Milano, Napoli e Firenze "per correggere il Jobs act e Legge di Stabilità". "Si apre una stagione di scelte importanti e difficili - ha spiegato la leader della Cisl in una lettera inviata agli iscritti e delegati - con una mobilitazione continua della Cisl per riaffermare la difesa del lavoro e le sue tutele".