La presenza a Brescia del Presidente del consiglio, #Matteo Renzi, giunto in città per parlare con gli industriali, ha scatenato una durissima forma di protesta. Matteo Renzi ha parlato a lungo davanti la platea di industriali accorsi ad ascoltarlo. Il Presidente ha voluto ribadire, viste le proteste corali di politici e di manifestanti, che se uno viene eletto dai cittadini, deve avere il diritto di governare liberamente per cinque anni. Governare significa lavorare per far crescere il Paese, e questo lavoro non deve diventare un terreno di scontro politico. "La classe politica che continua a discutere sui massimi sistemi e poi non realizza niente di tutti questi compiti, non può essere credibile.

Pubblicità
Pubblicità

Io ho scelto di essere qui non per lisciarvi il pelo, e neanche per fare una passarella. Non cerco un consenso facile ma vorrei raccontarvi la storia di un Paese che vive una finestra di opportunità. Io credo che si sia aperta in Italia una grande opportunità non solo per noi ma anche per i nostri figli".

Scontri con i manifestanti, tensione alta e poliziotti feriti

Mentre Renzi parla agli industriali, il corteo degli antagonisti continua la sua marcia. Al momento è confermata la notizia di un poliziotto e di un carabiniere feriti. Altissimi gli scontri e tanti i momenti di tensione nel corso della mattinata. Il corteo è stato organizzato dal Centro Sociale Magazzino 47, trecento persone circa che nella mattinata hanno provato più volte a forzare i presidi controllati dalle forze dell'ordine, in zona Palazzoli.

Pubblicità

Occupati gli incroci principali di Brescia, il corteo sta procedendo verso la tangenziale. Intanto, il primo bilancio degli scontri fra forze di polizia e manifestanti è di due feriti non gravi che sono stati soccorsi sul posto. I disagi per chi deve spostarsi a Brescia rimangono alti, così come la tensione. Intanto, il Presidente di Confidunstria, Giorgio Squinzi, intervenuto, ha voluto ringraziare Matteo Renzi per il suo impegno e per il fardello di cui si è fatto carico: "Signor Presidente del Consiglio non possiamo che essere grati di questo impegno" ha detto. #Governo