Domenica 23 novembre si voterà per le Elezioni regionali 2014 in Emilia Romagna, per decretare chi sostituirà il presidente uscente Vasco Errani. Vediamo di seguito l'orario dei seggi, come si vota e quali sono i sei candidati (e le loro liste). Negli ultimi giorni prima del voto, è scoppiata la polemica tra il #M5S e l'Huffington Post, a causa di alcuni sondaggi elettorali pubblicati dal giornale e che non sono piaciuto a Beppe Grillo. Il Leader del movimento ha scritto sul suo Blog che la testata ha diffuso un sondaggio con dati non attendibili e "in barba alle disposizioni" che ne vietano la pubblicazione durante i 15 giorni che precedono le elezioni.

Pubblicità
Pubblicità

Grillo ha concluso infine che l'Huffington verrà denunciato per questo.

Orario Elezioni regionali Emilia 2014: quando e come si vota

L'appuntamento alle urne in Emilia Romagna è fissato per la giornata di domenica 23 novembre 2014 e gli orari di apertura saranno dalle 7 del mattino fino alle 23 della sera dello stesso giorno. Stesse modalità e orari anche per le elezioni in calabria 2014. Passiamo ora a vedere come si vota per le regionali in Emilia Romagna, ricordandovi che per la prima volta la soglia di sbarramento è stata portata all' 8% e quindi per i piccoli partiti non sarà facile approdare in consiglio regionale. Si potrà votare per un solo candidato alla presidenza, tracciando una croce sul suo nome. Inoltre è possibile anche votare una lista (ma non è obbligatorio), scegliendo o quella del candidato che si vuole votare, o anche una lista diversa tramite il voto disgiunto.

Pubblicità

Ricordiamo infine che se voterete soltanto la lista, il voto per la presidenza andrà automaticamente al candidato appoggiato da quella che avete votato.

Elezioni Regionali Emilia Romagna 2014: candidati e liste

Prima di lasciarvi vogliamo ricordarvi brevemente chi sono i sei candidati per le Elezioni Regionali in Emilia, e da quali partiti sono appoggiati. Il primo e Stefano Bonaccini, candidato per il PD e appoggiato anche da Sel. C'è poi il candidato di centro destra Alan Fabbri, sostenuto dalla Lega (il suo partito), Forza Italia e Fratelli d'Italia. Per il M5S la prescelta è stata Giulia Gibertoni, mentro Alessandro Rondoni è il candidato per l'UDC e il NCD. Infine gli ultimi due sono Cristina Quintavalla per L'Altra Emilia e Maurizio Mazzanti per Liberi Cittadini. Se volete esser aggiornati sulle elezioni non dimenticatevi di cliccare su Segui sotto al titolo! #Elezioni politiche