Nuova denuncia contro il sovraffollamento carceri in Italia e nuovi appelli per la concessione di #amnistia e #indulto 2014-2015 da parte dei Radicali italiani guidati da Rita Bernardini che hanno scritto una nuova lettera-dossier al Comitato dei ministri del Consiglio d'Europa per sollecitare interventi nei confronti del Parlamento e del Governo italiani. Intanto,questa settimana, è prevista per martedì, mercoledì e giovedi (rispettivamente 11, 12, e 13 novembre 2014) la prosecuzione dell'esame congiunto dei ddl per indulto e amnistia in commissione Giustizia al Senato della Repubblica.

Amnistia e indulto 2014, Radicali al Consiglio d'Europa: inefficaci rimedi anti sovraffollamento carceri

"I rimedi introdotti in Italia per risarcire i detenuti vittime del sovraffollamento carceri - hanno scritto i Radicali italiani nella lettera inviata al Comitato dei ministri del Consiglio d'Europa facendo riferimento alla nuova legge sulle pene alternative e al decreto svuota carceri del Governo Renzi - non sono efficaci".

Pubblicità
Pubblicità

Nel dossier contro il sovraffollamento carceri e a favore di amnistia e indulto 2014-2015 i Radicali italiani hanno sottolineato anche "come nel frattempo la Corte europea dei diritti umani - si legge nella missiva - abbia dichiarato inammissibili 3.500 reclami ricevuti dai detenuti italiani". La lettera dei Radicali italiani che ormai da diversi mesi - con in testa il leader storico Marco Pannella che ha ricevuto anche la telefonata di Papa Francesco - continuano a sollecitare l'approvazione di indulto e amnistia per far fronte all'affollamento carcerario - non avrà effetto sul rigetto dei ricorsi, ma potrebbe creare problemi al Governo Renzi sul fronte del Comitato dei ministri del Consiglio d'Europa.

Amnistia e indulto: ddl l'11, il 12 e il 13 novembre 2014 in commissione Giustizia al Senato

Intanto, sempre in tema di giustizia, sovraffollamento carceri, indulto e amnistia tornerà a riunirsi martedì 11 novembre la commissione Giustizia del Senato della Repubblica dove sono al vaglio la quattro proposte di legge per la concessione dei provvedimenti di clemenza generale ad efficacia retroattiva sollecitati tra l'altro dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e dall'Onu.

Pubblicità

Anche se l'esame congiunto dei quattro ddl per l'amnistia e l'indulto presentati dai senatori Buemi, Compagna, Manconi e Barani più altri cofirmatari procede molto lentamente in attesa che il Governo Renzi possa sbloccare la situazione, la discussione resta all'ordine del giorno della commissione presieduta da Francesco Nitto Palma nel calendario dei lavori dell'11, 12 e 13 novembre 2014 in attesa della presentazione del testo unificato per indulto e amnistia da parte del senatore Ciro Falanga (Forza Italia) e della senatrice Nadia Ginetti (Partito democratico).

Oltre ai disegni di legge per amnistia e indulto 2014-2015 in commissione Giustizia al Senato, dove si attende un nuovo confronto sul sovraffollamento carceri con il guardasigilli Andrea Orlando, procede la discussione sui ddl contro la corruzione, il voto di scambio, il falso in bilancio e il rientro dei capitali dall'estero; il disegno di legge sul divorzio breve; i ddl per le unioni civili, le coppie gay e il contrasto all'omofobia; il ddl sul Tribunale della famiglia.

Pubblicità

Di problemi e iniziative nelle carceri continuano a occuparsi anche diverse Regioni italiane. In Lombardia, la settimana nelle commissioni del Consiglio regionale inizierà con diverse audizioni della commissione Carceri, su varie iniziative e progetti nelle carceri di Opera, Monza e Bollate. #Unione Europea