Siamo giunti all'appuntamento finale della settimana per illustrarvi una prima parte dell'esito dei molteplici #Sondaggi politici resi noti ad oggi 22 novembre 2014, concernenti le intenzioni di voto elettorali. Abbiamo preso come riferimento per la nostra analisi i dati di 3 istituti, vediamo in sintesi cosa ne è uscito fuori dai sondaggi elettorali di Lorien, Swg e Tecnè.

Ultimi sondaggi politici al 22/11/2014: intenzioni di voto elettorali a confronto

1) Sondaggi elettorali Lorien: calo del #M5S e del PD, cresce la Lega

Il PD al 36,5% perde mezzo punto. Addirittura in calo di un punto il M5S al 20,5%. Forza Italia cresce dello 0,2% e si attesta al 15,2%.

Pubblicità
Pubblicità

In costante trend positivo la #Lega Nord all'8,5% che sale di mezzo punto.

Partiti minori: curiosa quanto unica rispetto ad altri sondaggisti, il dato che unisce tutte le forze politiche di sinistra (es. Rif.Com.) a SEL, la stima è del 6,0%. NCD-UDC al 3,8% in rialzo dello 0,3%. FDI-AN lo troviamo stabile al 3,0%. C'è anche da segnalare La Destra e Scelta Civica, entrambi all'1,0%. Il chi sale e chi scende si riferisce al confronto con i dati della settimana precedente.

2) Sondaggi elettorali Tecnè: scendono PD e M5S, sale la Lega.

Il PD è quotato al 38,0% e perde 1 punto. Il M5S è in calo allo stesso modo e viene stimato al 18,0%. Stabile Forza Italia al 16,0% mentre è in crescita dell'1,0% la Lega Nord al 10,0%.

Forze politiche minori: dato invariato per NCD al 4,0%, SEL e FDI-AN al 3,0%, ma il partito di Vendola sale di 1 punto mentre lo perde il partito della Meloni.

Pubblicità

Altri partiti 8,0%. L'ultima rilevazione prima di quella attuale, risaliva alla fine di ottobre.

3) Sondaggi elettorali Swg: in crescita FI e il M5S, in calo PD e Lega.

Si tratta delle intenzioni di voto più recenti della settimana. Il PD perde lo 0,9% e si attesta al 39,0%. Il M5S al 19,7% sale di mezzo punto. Forza Italia guadagna l'1,1% salendo al 15,9%. Scende la Lega Nord al 9,2%, in calo dello 0,6%.

Partiti minori: in crescita dello 0,8% Fratelli d'Italia-An che viene indicato al 3,9%. Sale SEL dello 0,4% e si attesta al 3,4%, bene anche Rifondazione Comunista che arriva al 2,0% con un aumento di consensi dello 0,4%. Verdi 0,5%, Altri 2,0%. Il confronto è stato effettuato rispetto ai dati di 7 giorni prima.

Sondaggi politici al 22 novembre 2014, intenzioni di voto a confronto: considerazioni finali

È palese come sia in controtendenza il sondaggio elettorale di Swg che rileva un calo di consensi della Lega e la crescita del M5S. Il trend non è solo in contrasto con i dati degli altri due sondaggisti che abbiamo appena analizzato, ma anche con quasi tutti i sondaggi elettorali di questa settimana.

Pubblicità

Altro aspetto importante è quello relativo all'entità percentuale del consenso assegnato alle forze politiche. Il PD è compreso in un range del 2,5% (dal 36,5 al 39,0%), questo può fare tutta la differenza del mondo se pensiamo che nella nuova legge elettorale la soglia per ottenere il premio di maggioranza assegnato alle liste, potrebbe essere del 40,0%.

Regna il caos nella modifica probabile della soglia di sbarramento del prossimo Italicum, sarà confermato il 4%, oppure come vuole la sinistra appoggiata in questo caso da Renzi al 3%? Non dimentichiamo che se il Patto del Nazareno vale ancora qualcosa, Berlusconi vorrebbe alzare la soglia al 5%. Se volete restare sempre aggiornati, cliccate sul tasto Segui sotto al titolo della news, vicino al nome.