Proprio una settimana fa, con uno dei suoi caratteristici pittoreschi post sul blog, #Beppe Grillo aveva annunciato un passo indietro alla guida del Movimento cinque stelle, con tanto di nomina di un Direttorio composto da cinque membri che lo aiuterà nelle decisioni principali (quattro dei quali sono campani, di cui vi abbiamo anche proposto qualche gaffe); consultando ovviamente la rete per la parola definitiva. Aveva usato una citazione cinematografica, nella fattispecie, del film Forrest Gamp, definendosi "un pò stanchino" Ma forse questa scelta è soprattutto dettata dai suoi impegni professionali, visto che da marzo sarà in Tour mondiale con un suo show dal titolo Rabdomante, col quale toccherà diverse città americane, qualcuna europea e poi ovviamente l’Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Vediamo di cosa si tratta e quali città lo vedranno in scena.

Di cosa parla lo show di Grillo

Lo spettacolo si chiama appunto "Rabdomante", che sta a significare "colui che cerca. Che coglie i segnali del cambiamento e li anticipa (…) Dalla robotica, alla genetica, alla politica, tutto sta cambiando e noi ci siamo dentro (…) Una boccata di ossigeno e di ottimismo". Lo sa bene del resto Grillo, che ha fatto della rete la sua arma di comunicazione principale a partire dal 2005 con un blog diventato sempre più popolare. Del resto i mezzi di comunicazione aiutano molto i politici. Si pensi alla radio sfruttata da Mussolini o la televisione da Berlusconi. Internet è molto usata anche da Renzi, che non a caso ha vinto a mani basse la seconda volta le Primarie.

Le date dello show di Grillo

Il tour inizia a marzo: il 13 il comico genovese sarà per la prima volta negli Stati Uniti, al Town Hall di New York; mentre la prima tappa europea conosciuta è a Londra, il 22 marzo, quando calcherà il palco dell'O2 Shepherd's Bush Empire.

Pubblicità

Poi la Germania dell'odiata Merkel: il 27 a Colonia, il 29 a Fellbach. Il tour continua ad aprile, dove tornerà a Colonia. Ma sono previste date anche in Francia e in Italia non ancora specificate. Lo spettacolo sarà in italiano, quindi è destinato agli emigrati d’oltreoceano e in Europa. Altro che stanchino insomma. Il Direttorio sarà chiamato a una bella responsabilità in sua assenza. Come impegni immediati, intanto, per il #M5S c’è la raccolta firme contro l’Euro in tante città italiane. #Teatro