Continua a tenere banco il dibattito politico su #amnistia e #indulto con il 2014 che si chiude senza nulla di fatto. Il 2015 sarà finalmente l'anno giusto per questo provvedimento svuotacarceri? Speriamo di si, considerando anche che continuano le morti in carcere come le due avvenute in queste festività natalizie (sono così 19 negli ultimi 5 anni durante i periodi festivi). Intanto il premier #Matteo Renzi durante il consueto discorso di fine anno tenuto il 29 dicembre 2014 ha toccato molti temi, tra cui anche un passaggio proprio su Amnistia e Indulto 2015. Vediamo cosa ha detto.

Amnistia e Indulto 2014-2015: le parole di Renzi, contrario al provvedimento

Senza girarci troppo intorno, possiamo affermare che Renzi è sostanzialmente contrario ad Amnistia o Indulto come forme di soluzione per il sovraffollamento delle carceri, e anche nel discorso del 29 dicembre ha ribadito il suo punto di vista.

Pubblicità
Pubblicità

Il Presidente del Consiglio ha però anche ricordato che questo genere di provvedimento è una prerogativa del Parlamento e che quindi non spetterà a lui decidere. Ecco la frase più significativa del suo intervento: "Se l'amnistia e l'indulto sono la risposta al problema del sovraffollamento delle carceri, noi abbiamo preferito risolverlo in modo diverso, intervenendo con sanzioni alternative e riducendo il numero delle persone in attesa di giudizio".

Amnistia e Indulto 2015: 2 morti, aspettando il testo unificato PD-FI

Intanto la situazione nelle carceri resta critica e tra Natale e Santo Stefano scorsi si sono verificati due nuovi episodi di suicidio. Il primo è stato un 31enne nel carcare di Trani, impiccatosi la mattina di Natale, mentre la notte seguente lo stesso gesto è stato eseguito da un 44enne nel carcere Pagliarelli di Palermo.

Pubblicità

In aula intanto la Commissione Giustizia del Senato ha cancellato momentaneamente dalla scaletta i quattro disegni di legge che dovevano essere esaminati ad inizio 2015 su Amnistia e Indulto. A Gennaio potrebbe però essere finalmente presentato (come stabilito in commissione Giustizia alla Camera) l'atteso testo unificato per Amnistia e Indulto presentato da Forza Italia e dal Partito Democratico. Questa potrebbe esser la soluzione attesa. Voi cosa ne pensate? Siete favorevoli a questi provvedimenti? Ditecelo qui sotto e cliccate Segui in alto per restare aggiornati sui prossimi sviluppi.