“Predica bene e razzola male” direbbe qualcuno. “Gli fanno sempre le pulci, attaccandolo su ogni cosa” potrebbe dire qualcun altro. Al di là di come la si pensi, non passa giorno che non si parli (nel bene, ma soprattutto nel male) del comico genovese #Beppe Grillo, leader e fondatore insieme al Guru del web Roberto Casaleggio del Movimento cinque stelle. Il quale come noto da poco ha creato un Direttorio composto da cinque fedelissimi – anch’esso oggetto di critiche ed ironie, ma anche apprezzamenti – e da marzo andrà in giro tra Usa ed Europa col suo ultimo spettacolo. Questa volta a pizzicarlo su una presunta incoerenza è il giornale romano Il Messaggero, che ha individuato dei Banner pubblicitari sul suo conosciutissimo e frequentatissimo Blog.

Pubblicità
Pubblicità

I quali, stando sempre a quanto dichiarato dal quotidiano, gli fruttano pure un bel po’ di soldi.

Quali sono

Da alcuni giorni sul suo sito, che funge come una sorta di Manifesto virtuale per i suoi elettori e adepti, sono spuntate pubblicità di aziende pubbliche tra cui quella della Cassa depositi e prestiti, controllata all'80% dal Ministero dell'Economia e da fondazioni di origine bancaria. Ma Grillo non attacca un giorno sì e l’altro pure le Banche pubbliche, che ricevono fior fior di soldi dai Governi? Ma non finisce qui, come diceva il compianto presentatore Corrado. Sul suo portale ci sono addirittura la Monte Paschi di Siena, travolta dagli scandali per i quali lui ha attaccato continuamente la sinistra italiana, definendola “peste rossa”. E dulcis in fundo addirittura la Rai, altra azienda pubblica continuamente attaccata da Grillo ma che lo ha reso molto popolare tra la fine degli anni ’70 e inizio anni ‘80.

Pubblicità

Quanto fruttano i banner sul Blog

Ma quanto fruttano, in generale, i banner sul suo Blog? Sempre secondo Il Messaggero, due anni fa aveva chiuso il bilancio con un profitto di un milione e trecento mila euro, mentre lo scorso anno anche di più, con un fatturato di oltre due milioni di euro e profitti per oltre duecentocinquantamila euro. Vediamo se ci sarà una controreplica da parte del leader del #M5S e magari del suo spin doctor Casaleggio.