Ennesimo scandalo nel mondo della politica: stamattina i carabinieri sono entrati nelle sede della regione Lazio e hanno effettuato una serie di perquisizioni presso gli uffici di alcuni consiglieri regionali e anche nell'abitazione dell'ex sindaco Gianni Alemanno. Trapelano indiscrezioni secondo le quali sono imminenti gli arresti di alcuni noti esponenti politici romani e alcune ordinanze di custodia cautelare sarebbero già state emesse a quanto pare su ordine del Gip.

Questo rappresenta l'ennesimo scandalo che travolge la regione Lazio negli ultimi tempi, nonostante il plauso ottenuto di recente da parte della Corte dei Conti per i notevoli passi avanti fatti per quanto concerne il risanamento dei conti.

Pubblicità
Pubblicità

L'indagine è coordinata dal procuratore capo Giuseppe Pignatone, Dall'aggiunto Michele Prestipino e dai sostituto Paolo Ielo, Luca Tescaroli e Giuseppe Cascini. A quanto pare da ciò che trapela in questi minuti le indagini finora hanno portato a 28 arresti, 37 indagati e beni sequestrati per un valore pari a circa 200 milioni di euro.

Tra coloro che sono stati arrestati vi sono anche l'ex Ad dell'ente Eur Riccardo Mancini e l'ex terrorista Nar Massimo Carminati. Alla regione i militari stanno perquisendo gli uffici del consigliere regionale Eugenio Patanè e anche di Luca Gramazio entrambi esponenti del Pd. L'indagine denominata "Terra di mezzo" è partita nel 2010 e finora ha portato a circa un centinaio di indagati e migliaia di perquisizioni e interrogatori.

Secondo indiscrezioni i carabinieri del Ros stanno acquisendo vari documenti presso gli uffici della presidenza dell'assemblea e anche presso alcune commissioni presenti all'interno della regione Lazio.

Pubblicità

L'inchiesta in questione verte su una presunta organizzazione di stampo mafioso con un intreccio politico mafioso che andrebbe avanti da svariati anni. Le perquisizioni che sono cominciate nelle prime ore di questa mattina hanno interessato noti esponenti della malavita capitolina come gli appartenenti al clan di Ostia e anche alcuni politici di elevato spessore e notorietà a #Roma e non solo.