La notizia clamorosa proviene dai dati usciti dai sondaggi politici elettorali divulgati a Otto e Mezzo su La7 il 3 dicembre 2014 dall'istituto Demopolis: la #Lega Nord di Salvini effettua il sorpasso su Forza Italia di Berlusconi. Vedremo le intenzioni di voto elettorali verso i 7 partiti principali, ma anche da chi è composto il nuovo elettorato della Lega che cresce esponenzialmente al Centro e al Sud, e che raccoglie molti di coloro che avevano votato alle Politiche del 2013, PDL e M5S.

Sondaggi politici elettorali Demopolis La7: le intenzioni di voto, sale la Lega, scendono FI, M5S e PD

Il Partito Democratico al 38,0%, scende rispetto al mese scorso del 2%, addirittura del 4% con il consenso che aveva raggiunto il suo apice nel mese di settembre con il 42%, alle Europee era quasi il 41% ma al momento dell'insediamento del governo Renzi era solo al 30% circa.

Pubblicità
Pubblicità

Il Movimento 5 Stelle con il 17,5% perde l'1,5%, ma il trend è in costante calo, infatti a febbraio 2014 era al 23%, alle elezioni europee scese al 21% e a settembre era al 19%.

La Lega Nord con il 13,0% guadagna il 2,5% e supera il consenso di Forza Italia in calo del 1,5% e che si attesta al 12,5%

Ma il partito di Salvini il vero balzo lo si vede andando sullo storico. Quando iniziò il governo Renzi il consenso era al 3,8%, salito al 6,2% con il voto delle europee, al 7,3% meno di tre mesi fa, e impennatosi al 10,5% già a novembre.

Il partito di Berlusconi ha avuto invece una parabola discendente paurosa. Solo a febbraio era al 23,2%, passando per la batosta con il risultato del voto di maggio che lo pose al 16,8%, a settembre al 14,5% e qualche settimana fa al 14%. 

Veniamo ai partiti politici minori, nessuno di essi raggiungerebbe la soglia del 5%, ma quest'ultima è nelle intenzioni di Berlusconi sulla legge elettorale Italicum, quella attuale è al 4% e forse in fase di revisione e successiva approvazione definitiva, potrebbe diminuire al 3%. 

NCD-UDC 4,3%; SEL 3,8%, FDI-AN 3,5%, tutti le altre forze politiche non citate sono al di sotto del 2%.

Pubblicità

Sondaggi politici elettorali Demopolis La7: come cambia l'elettorato della Lega

Circa un terzo, precisamente il 37% del suo elettorato attuale, lo aveva votato nelle elezioni politiche del 2013. Il 18% proviene dagli elettori del M5S, mentre sono il 28% gli italiani che avevano votato PDL. Il restante 17% è diviso fra gli astenuti delle scorse elezioni (10%) e il 7% che aveva votato per altri partiti.

Come è diviso geograficamente il consenso attuale della Lega? Se si votasse oggi alla Camera, al Nord prenderebbe il 22% raddoppiando i voti delle Politiche 2013, al Centro passerebbe dal 2,2% al 7%, infine al Sud Italia e Isole dallo 0,9% si arriverebbe al 4%.

Siamo di fronte al nuovo leader del Centrodestra se si ritengono attendibili i sondaggi elettorali di Demopolis La7 del 3 dicembre 2014? Berlusconi e Alfano si accoderanno a Salvini? Nel frattempo il leader della Lega cavalca la protesta dei cittadini e potrebbe ancora aumentare i suoi consensi.  #Sondaggi politici #Matteo Salvini