Eccoci ritrovati con il nostro consueto appuntamento con i sondaggi politici elettorali EMG aggiornati al 23 dicembre 2014. Come sempre analizzeremo i dati e i risultati, ma soprattutto le tendenze rispetto alle ultime settimane. Per quanto riguarda il centrodestra si segnala il nuovo "sorpasso" da parte di Forza Italia sulla Lega Nord, mentre per il centrosinistra si segnala una leggera risalita del Partito Democratico e un crollo per SEL. Il Movimento 5 Stelle, invece, continua, seppur lentamente, a crescere, nonostante le polemiche interne siano sempre più accese.

Ecco i dati e le tendenze degli ultimi sondaggi politici elettorali EMG, aggiornati al 23 dicembre 2014.

Pubblicità
Pubblicità

Sondaggi politici e intenzioni elettorali EMG al 23 dicembre 2014: il centrodestra

I dati dei #Sondaggi politici elettorali EMG, l'ultimo prima delle feste natalizie, mostrano come nel centrodestra vi sia stato un nuovo sorpasso da parte di FI ai danni della Lega Nord. Il partito di Berlusconi, infatti, forse anche grazie al peso politico che sta avendo a partire dal patto del Nazareno e ora anche per le elezioni del successore di Napolitano, è cresciuto in una settimana dal 14,1% al 14,7%. La Lega Nord ha invece la prima battuta d'arresto da mesi a questa parte, attestandosi al 14,1% con una leggera contrazione rispetto al 14,4% della settimana scorsa. Il NCD di Alfano, invece, cresce seppur in maniera molto leggera fermandosi al 3,4% rispetto al 3,2% della precedente rilevazione.

Pubblicità

Insomma, l'idea è che Berlusconi stia cercando nuovamente di marcare la propria leadership e il proprio peso politico sia a livello nazionale sia a livello delle dinamiche interne al centrodestra.

Sondaggi politici e intenzioni elettorali EMG al 23 dicembre 2014: il centrosinistra

Per quanto riguarda il centrosinistra, i dati degli ultimi sondaggi politici elettorali EMG rivelano come il Partito Democratico, dopo un periodo difficile, stia riuscendo a risalire nei consensi. Il PD, infatti, guadagna qualche decimale attestandosi al 36,4% rispetto al 36,1% della precedente rilevazione. Ricordiamo, comunque, qual è la tendenza: a novembre il partito di governo era al 40,7% e il calo sul lungo periodo è piuttosto netto. SEL, invece, raggiunge il suo minimo storico da molti mesi a questa parte, fermandosi al 3% netto rispetto al 3,9% degli inizi di dicembre.

Sondaggi politici e intenzioni elettorali EMG al 23 dicembre 2014: il M5S

Un discorso a parte merita il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo.

Pubblicità

Le polemiche interne continuano così come le emorragie di parlamentari che abbandonano il gruppo per incongruenze con le scelte calate dall'alto, soprattutto quella del "Direttorio" che sembra non piacere. Il M5S, però, è in risalita costante, seppur lieve, nei sondaggi politici elettorali EMG: la settimana scorsa si fermava al 20% netto, ora è al 20,2%. L'importante è la tendenza: a inizi dicembre era al 18,5%, dunque la crescita è piuttosto netta.

È tutto con i dati dei sondaggi politici elettorali EMG del 23 dicembre 2014. Se volete restare aggiornati, cliccate sul tasto "Segui" poco al di sopra del titolo dell'articolo.