Gli ultimi sondaggi politici elettorali del Corriere della Sera non si sono incentrati soltanto sulle intenzioni di voto, ma su una delle questioni che maggiormente sta al centro dell'attenzione mediatica: lo scandalo di Roma, quello che è stato oramai definito "Mafia Capitale". È chiaro che, in un paese normale, un fenomeno così vasto di corruzione dovrebbe creare un vero e proprio terremoto politico-istituzionale, al momento in Italia non sembra essere così. Gli ultimi #Sondaggi politici elettorali Ipsos hanno chiesto, allora, agli italiani di chi è maggiormente la responsabilità, se del centrodestra o del centrosinistra, e se le forze politiche coinvolte saranno in grado di fare pulizia al proprio interno.

Pubblicità
Pubblicità

Sondaggi politici elettorali: scandalo Mafia Capitale, di chi è la responsabilità?

La prima domanda che i sondaggi politici elettorali Ipsos per il Corriere della Sera ha posto agli italiani riguarda la responsabilità dello scandalo di Mafia Capitale. La risposta è "plebiscitaria": per il 75% degli intervistati, infatti, le colpe vanno distribuite equamente tra centrodestra e centrosinistra, la risposta precisamente è "tutti più o meno egualmente". Soltanto il 14% degli italiani, invece, ritiene che tutto sia cominciato a causa di Alemanno e delle sue amicizie "spericolate" con gli ambienti torbidi del neofascismo romano. Il 3% ritiene che la responsabilità sia tutta da addossare alle amministrazioni di centrosinistra, compresa quella di Marino, mentre l'8% preferisce non esprimere alcuna opinione.

Pubblicità

Il primo giudizio che possiamo ricavare dai dati di questi sondaggi politici è che gli italiani ritengono colpevole la "politica" in generale e non uno schieramento.

Sondaggi politici elettorali: scandalo Mafia Capitale, il PD di Renzi farà pulizia al suo interno?

Il premier Renzi ha immediatamente reagito allo scandalo di Mafia Capitale, nella rete del quale sono finiti vari rappresentati del PD romano, sottolineando come farà immediatamente pulizia all'interno del partito e, per realizzare il progetto, ha posto come commissario del PD a Roma, Matteo Orfini. I sondaggi politici elettorali Ipsos hanno chiesto agli italiani se veramente Renzi riuscirà (e vorrà) fare piazza pulita all'interno del partito: il 43% degli intervistati ha dichiarato che non cambierà nulla, il 36% che si impegnerà pure ma nulla riuscirà a fare, il 15% è convinto che la pulizia ci sarà, il 6% non risponde. Che analisi ricavare da questi dati? Ancora una volta che gli italiani non ripongono fiducia nella politica, circa l'80% (sommando i primi due risultati) ritiene infatti che tutto resterà come è sempre stato.

Pubblicità

Sondaggi politici elettorali: scandalo Mafia Capitale, il centrodestra riuscirà a fare pulizia al suo interno?

I sondaggi politici elettorali Ipsos per il Corriere della Sera hanno posto la medesima domanda anche per quanto riguarda il centrodestra, se in poche parole si farà o almeno si tenterà di fare pulizia al proprio interno. Anche in questo caso la risposta è "plebiscitaria", ancor di più che per il centrosinistra: per il 62% degli intervistati non cambierà nulla, per il 22% ci si impegnerà anche ma niente si riuscirà a fare, per l'8% ci sarà la pulizia interna, l'8% preferisce non rispondere. In parole povere, l'84% degli intervistati è convinto che non ci saranno cambiamenti di rilievo nella gestione politica del centrodestra.

Se siete interessati a ricevere aggiornamenti sugli ultimi sondaggi politici elettorali, il nostro consiglio è di cliccare sul tasto "Segui" poco al di sopra del titolo dell'articolo.