Gli ultimi #Sondaggi politici elettorali giungono lunedì 15 dicembre 2014 e riguardano le intenzioni di voto degli italiani sui partiti politici, ma anche un interessante sondaggio (tra gli altri), per sapere se gli elettori del Sud Italia e Isole voterebbero la Lega del Sud di #Matteo Salvini. Non mancheranno i dati percentuali sulla fiducia nei vari leader e quella nel Governo Renzi.

Sondaggi elettorali Ixè Agorà del 15 dicembre 2014: sale solo la Lega Nord

Cominciamo con le intenzioni di voto. A quanto pare solo la #Lega Nord fa registrare un aumento dei consensi nell'ordine del 1,1%, raggiungendo l'11,2% che se confrontato con altri sondaggi politici condotti da altri istituti, risulta ancora sottostimato.

Pubblicità
Pubblicità

Il PD rimane saldamente il primo partito italiano con il 38,1% anche se in ribasso dello 0,3%. Il M5S scende al 18,6% in calo dello 0,3%. Forza Italia si conferma ancora terza forza politica con il 14,1% dei consensi perdendo lo 0,4%. Andiamo a vedere le intenzioni di voto ai partiti minori dove nessuno di essi riesce a raggiungere la soglia di sbarramento del 4% (che probabilmente sarà cambiata). Mettendo insieme i dati di NCD e UDC si arriva al 3,7%, per un calo dello 0,3%. Perde anche SEL lo 0,2% attestandosi al 3,4%, in ribasso Fratelli d'Italia dello 0,4% che viene stimato al 2,6%. Segnaliamo anche il consenso di Rif. Comunista al 1,9% (-0,1%). In lieve crescita l'astensionismo quantificato al 19,6% e gli indecisi indicati al 17,7%.

Altri Sondaggi politici elettorali Ixè Agorà del 15 dicembre 2014: la Lega del Sud, sale Salvini

Ma quanti elettori dell'Italia Meridionale e delle Isole voterebbero la Lega del Sud di Matteo Salvini? Ebbene, il 14% lo farebbe, il 59% no, il 27% dovrebbe pensarci.

Pubblicità

Sono dati positivi per il leader della Lega. Per quanto concerne la fiducia degli italiani nei leader politici, Renzi rimane stabile al 40%, sale Salvini al 27% (+1%), molto indietro Berlusconi al 16% in discesa di 1 punto, seguito da Grillo fermo al 14%, chiude la classifica di gradimento Alfano con il 13%. Invariato il dato della fiducia nel Governo Renzi al 38%. Estremamente diverso questo scenario se messo a confronto con il sondaggio Ballarò della scorsa settimana. Agli italiani è stato chiesto se trova soddisfacente il disegno legge anticorruzione avanzato dal Premier Renzi, il 50% risponde no, il 41% lo approva, il 9% non si esprime. L'ultimo quesito del sondaggio Ixè è di tipo economico-sociale e anche molto preoccupante per le risposte. Come sarà il Natale 2014 rispetto a quello del 2013? Addirittura il 63% afferma che sarà più povero, il 30% che non cambierà niente, il 6% più ricco, l'1% non si esprime.