Dopo la trasmissione su La 7, condotta da Enrico Mentana, in cui erano ospiti Matteo Salvini (Lega) e Lia Quartapelle (Partito Democratico) che trattava il tema dell'attentato di Parigi al giornale satirico Charlie Hebdo, interviene il Leader del movimento Patria Nostra, Arenare Valerio, che, dalla sua pagina Facebook, chiede l'immediate dimissioni dell'onorevole del PD criticando aspramente il suo intervento in trasmissione: "Ormai non ci stupiamo più della pessima preparazione culturale dei nostri deputati - dichiara Arenare - ma alcune dichiarazione dell'onorevole Lia Quartapelle nella trasmissione di Enrico Mentana su La 7 lasciano senza parole.

Pubblicità
Pubblicità

Dichiarare che il terrorismo religioso non esiste equivale a dichiarare di non conoscere assolutamente il mondo che la circonda, di vivere al di fuori della realtà. O forse è solo l'ennesima trovata per difendere, senza un reale motivo, chi si macchia di un crimine così efferato, volendo dimostrare di essere buonista senza se e senza ma, cosa che va tanto di moda ora nonostante tutto quello che accade, moda che in più occasioni si è rivelata mossa da altri interessi sia politici che economici."

"Ma la cosa più grave - continua Arenare - dichiarata dall'onorevole in questione è stata quando ha dichiarato che il terrorismo in Italia è rappresentato dai cittadini italiani. Ci chiediamo a questo punto come possa questa persona sedere al parlamento Italiano e rappresentare il popolo italiano quando, invece, fa l'esatto opposto.

Pubblicità

Come si può pretendere che la Signora Quartapelle difenda i diritti dei cittadini italiani se in diretta tv li accusa di qualcosa di assurdo ed incomprensibile pur di difendere, anche questo senza un reale motivo, i cittadini anche non italiani di fede islamica. Anche perché l'onorevole forse non ha capito che si tratta di fanatici terroristi e non è una questione legata solo alla loro religione o provenienza."

"Purtroppo - conclude il leader di MPN - anche altri politici hanno commentato i fatti di Parigi come la Quartapelle e questa è una cosa molto pericolosa, primo perché non capiscono che l'episodio di Parigi non sarà un evento isolato, ma altri Stati europei, compresa l'Italia, rischiano di essere obiettivo di attentati visto che il rischio della presenza di cellule terroristiche sul nostro territorio è molto elevato, anzi direi sicuro senza timore di smentita; in secondo luogo perché dimostrano di essere, per l'ennesima volta, inadatti al ruolo che rivestono preferendo di interpretare la parte del buonista esterofilo anti-italiano, piuttosto che quello di rappresentante del popolo e difensore dei suoi diritti nonchè tutore della sua sicurezza. Pertanto, il Movimento Patria Nostra, chiede le dimissioni dall'incarico di Onorevole della Repubblica Italiana dell'On.Quartapelle e di quanti, come lei, sono completamente inadatti a rappresentare il popolo italiano."