Oggi, mercoledì 14 gennaio 2015, è una giornata decisamente importante per il nostro Paese, in quanto abbiamo assistito alle dimissioni ufficiali del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che dopo nove anni di "onorato servizio" ha deciso di dimettersi dal suo incarico. La notizia delle dimissioni di #Giorgio Napolitano era nell'aria già da un po' di tempo, in quanto il Presidente già lo scorso dicembre aveva anticipato che il 14 gennaio 2015 si sarebbe dimesso. Oggi è stata consegnata la lettera ufficiale e quindi si riapre la corsa alla Presidenza della Repubblica. Chi sarà il nuovo Presidente della Repubbica che prenderà il posto di Giorgio Napolitano e soprattutto quando verrà eletto?

Presidente della Repubblica 2015, gli speciali tv di oggi 14/1/2015

Al momento ancora non sappiamo quando ci sarà l'elezione ufficiale del nuovo Presidente della Repubblica.

Pubblicità
Pubblicità

Per il momento il posto di Napolitano verrà occupato in via del tutto eccezionale da Pietro Grasso, attuale presidente del Senato. Molto probabilmente l'elezione del nuovo Presidente della Repubblica avverrà nel corso di questo weekend oppure all'inizio della prossima settimana. In attesa di conoscere il sostituto di Napolitano, oggi mercoledì 14 gennaio 2015 su Rai3 a partire dalle ore 18 andrà in onda uno speciale del Tg3 che si occuperà delle dimissioni odierne di Napolitano e soprattutto dei nuovi scenari politici che si aprono in seguito alle sue dimissioni. Grande attenzione oggi 14 gennaio anche da parte della rete ammiraglia Rai: in prima serata alle ore 21.15 su Rai1 andrà in onda uno speciale Porta a porta condotto da Bruno Vespa, dove si parlerà a lungo dell'elezione del futuro Presidente della Repubblica.

Pubblicità

Tra i papabili al momento vi sono: Giuliano Amato, Laura Boldrini e Anna Finocchiaro. Delle dimissioni di Napolitano se ne parlerà anche stasera a La7 nel corso della nuova puntata di Otto e mezzo e nel corso dell'intervista di Matteo Renzi a Le invasioni barbariche in programma alle 21.15 sempre su La7.



#Governo