"Alcuni partiti chiedono di fermare le riforme. Ma sono state ferme per vent'anni, si sono riposate abbastanza. Ora #avantitutta". Lo ha dichiarato su Twitter il ministro per le Riforme e i Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, del Partito democratico.

Riforme del Governo Renzi, il ministro Boschi (Pd) su Twitter: #avantitutta

Diversi i progetti di riforma messi in questi mesi in cantiere da #Governo Renzi per i quali il ministro dice #avantitutta. Si va dalla riforma del lavoro (Jobs act) alla riforma delle pensioni, dalla riforma della scuola a quella della giustizia, dalla riforma della Pubblica amministrazione a quella fiscale, dalle riforme costituzionali alla nuova legge elettorale, per citarne alcune.

Pubblicità
Pubblicità

Riforme, Brunetta (Fi): 'Giovane ministra @mariaelenaboschi affetta da amnesia'

"Giovane ministra @mariaelenaboschi affetta da amnesia: fu sua sinistra a bloccare riforma costituzionale Berlusconi del 2005". Così il capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati, Renato Brunetta, ha replicato al ministro Boschi che ha sollecitato a continuare l'iter per le riforma malgrado le richieste di pausa provenienti da più parti in attesa dell'elezione del nuovo presidente della Repubblica. "Da riforma costituzionale Berlusconi 2005 bloccata da sinistra persi 10 anni", ha aggiunto nel tweet di replica alla Boschi l'ex ministro della Pubblica amministrazione e Semplificazione del Governo Berlusconi. "Basta - ha aggiunto il deputato Fi - ricostruzioni storiche spudorate!". "Condivido l'ammirazione di Renzi e Boschi per Fanfani, ma esorto sinceramente il premier - ha affermato invece il deputato di Forza Italia Gianfranco Rotondi - a non emulare il suo predecessore aretino nelle vorticose cadute che puntualmente seguivano alle sue irresistibili ascese".

Pubblicità

Scotto (Sel) a Boschi: 'Non esistono riforme di serie A e serie B'

Il confronto politico sulle riforme tra governo e opposizioni prosegue a colpi di tweet. "Cara Maria Elena Boschi non esistono riforme di serie A e serie B", ha detto il capogruppo di Sel alla Camera Arturo Scotto replicando al ministro delle Riforme su Twitter. "Da 20 anni - ha aggiunto il parlamentare dei Sinistra ecologia e libertà - siamo senza conflitto di interessi e leggi antievasione. Ritardo Quirinale?".

Cuperlo (minoranza Pd): 'Bisogna farle bene non in fretta'

Ancora qualcosa da chiarire in casa Pd sulle riforme: divisioni e polemiche tra i dem dal Jobs act alla riforma pensioni, dalla riforma della giustizia alla riforma costituzionale. "Le riforme sono incardinate, il Parlamento sta discutendo, penso che il problema - ha detto Gianni Cuperlo, al termine di un'assemblea della Sinistra democratica in Toscana - sia farle bene" in disaccordo con il ministro e compagna di partito Maria Elena Boschi e con "questa idea che le riforme debbano essere fatte di fretta, di corsa...

Pubblicità

Bisogna arrivarci bene - ha sottolineato il parlamentare del Pd che sfidò Renzi alle primarie - con la consapevolezza che si tratta di riforme che devono valere per i prossimi decenni". #Presidenza della Repubblica #Matteo Renzi