Sondaggi politici elettorali di oggi 23 gennaio 2015, eccoci con il consueto appuntamento del venerdì per illustrare le intenzioni di voto Ixè Agorà Rai 3 ai partiti, la fiducia nei leader e nel Governo Renzi, e altre interessanti risposte degli italiani sulle elezioni della Grecia, del Presidente della Repubblica e ancora tanto altro.

Sondaggi politici Ixè Agorà 23/01/2015: PD in netto calo, Lega Nord ancora sopra Forza Italia

Rispetto alle intenzioni di voto elettorali della settimana scorsa, il PD con il 36,9% perde lo 0,7% e diminuisce il suo vantaggio (seppur ancora consistente) sul #M5S che con il 19,0% guadagna lo 0,1%.

Pubblicità
Pubblicità

Continua il testa a testa tra le due maggiori forze politiche del Centrodestra, resta davanti la #Lega Nord con il 13,5% in crescita dello 0,3%, non molla però Forza Italia che sale dello 0,3% e si attesta al 13,4%.

Trai i partiti politici minori, nettamente davanti SEL con il 3,9% in crescita dello 0,1%, poi Fratelli d'Italia al 3,1% con un guadagno dello 0,2%, segue il NCD al 2,7% in risalita dello 0,2%, ma non è da escludere la stessa alleanza fatta alle elezioni europee 2014 con l'UDC che viene stimato al 1,0% in calo dello 0,2%, che permetterebbe di superare la soglia di sbarramento del 3%. L'affluenza è indicata al 56,9%, in crescita del 2,6%.

Sondaggi politici Ixè Agorà 23/01/2015: gli italiani sfiduciano Renzi e il suo Governo, sale Salvini

A dire il vero in questa speciale classifica che indica la fiducia nei leader, appare superflua la presenza di Napolitano ormai ex Capo dello Stato che nonostante ciò risulta comandarla con il 40% dei consensi.

Pubblicità

Alle sue spalle c'è Renzi che nelle ultime settimane ha subito un vero e proprio tracollo, anche questa settimana scende del 1% e si attesta al 39%. Sale invece Salvini del 1% e raggiunge il 27%, un distacco ridotto tra i due Matteo inimmaginabile solo qualche mese fa. Staccati Grillo al 15% (-1%), Berlusconi al 14% (+1%), Alfano 13% (+1%).

La parabola discendente del Partito Democratico e del Premier Renzi si riflettono anche per quanto concerne il dato sulla fiducia nel suo Governo che scende al minimo storico del 31%, un punto in meno rispetto a 7 giorni fa. 

Altri sondaggi politici Ixè Agorà del 23 gennaio 2015

1) Quanto varrebbe un partito guidato da Sergio Cofferati? Dal 5,3% al 10,7%.

2) Le interessa l'elezione del Presidente della Repubblica? Sì 74%, No 25%, non sa 1%.   

3) Con chi Renzi dovrebbe scegliere il nuovo Presidente della Repubblica? Con Berlusconi 23%, con Grillo 12%, all'interno del PD 31%, non sa 34%. 

4) Le interessa il dibattito sulla legge elettorale? Sì 59%, No 33%, non sa 8%.

Pubblicità

5) L'eventuale vittoria di Tsipras in Grecia cambierebbe la politica europea? Sì 36% perchè si andrebbe verso un allentamento dell'austerity. No 38%, il risultato non avrebbe la forza di incidere. Non sa 28%.

6) Chi propone la miglior ricetta per uscire dalla crisi? #Sondaggi politici

  • Draghi 22%
  • Merkel 20%
  • Salvini-Le Pen 12%
  • Grillo 9%
  • Renzi 7%
  • Tsipras 6%
  • Nessuno di loro 16% 
Come avete potuto notare, anche dalle risposte sull'ultimo quesito posto agli italiani dal sondaggio politico elettorale Ixè, si evince una certa sfiducia in Renzi come salvatore della patria (in senso economico), la destra italiana e francese di Salvini e Le Pen riscuote maggior credito, un dato sorprendente. Stupisce che gli italiani credano nelle capacità della Merkel, non lo fa il credito dato a Draghi recente autore del QE da parte della BCE.