Secondo gli Ultimi Sondaggi politici elettorali fatti da EGM per La 7 non è certo un bel periodo per Matteo Renzi e per il suo partito, il PD. Le ultime decisioni prese dal governo, la Legge di Stabilità recentemente approvata e alcune sue uscite pubbliche non felicissime hanno portato ad un ennesimo calo nelle intenzioni di voto degli elettori. Che il momento non sia felicissimo lo dimostra il fatto che da maggio scorso, quando il PD fece il suo boom con oltre il 40% dei voti, le proiezioni non sono mai state così basse come questa settimana. Vediamo nel dettaglio allora tutti i dati ad oggi 20 gennaio.

Ultimi Sondaggi politici elettorali EGM per La 7: Su M5S

Partiamo proprio dal principale partito politico italiano, il PD, che passa dal 36% della settimana scorsa al 35,6% di questa settimana, toccando così il suo minimo storico da quando Renzi è diventato Presidente del Consiglio.

Pubblicità
Pubblicità

Di questa situazione si avvantaggia in parte  la sinistra più radicale, con Sinistra ecologia e libertà che passa da 3,1 al 3,4%. Nell'area di centro sinistra  segnaliamo anche un 1,3% alla voce altri partiti. Per quanto riguarda invece il M5S di Beppe Grillo, questa settimana ci sono segnali di ripresa con un passaggio dal 20,5% d sette giorni fa al 20,8 attuale. Era dalle rilevazioni del 10 novembre scorso che non si registrava un intenzione di voto così alta per il partito di Beppe Grillo, che può quindi festeggiare il suo esser il secondo partito più votato in Italia.

Sondaggi Politici elettorali: bene FI, stabile la Lega

Diamo ora uno sguardo ai #Sondaggi politici elettorali per quanto accade nel Centro Destra, con il partito di Forza Italia che risale la china, passando dal 14,3 di sette giorni fa al 14,5.

Pubblicità

Continua così il testa a testa con la Lega Nord, che perde qualcosina ma rimane al 14,1% (contro il 14,3% della scorsa). Stabile Fratelli di Italia al 3,5, mentre sale di un 0,1% NCD che si attesta al 3,6%. Non va dimenticato che stando agli ultimi sondaggi gli indecisi restano il 15,6% e l'astensione sale ancora di uno 0,5% toccando il 44,5%, quasi un italiano su due che non vorrà votare. Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere e cliccate segui per esser aggiornati con le prossime rilevazioni sui sondaggi elettorali! #Matteo Renzi