Con tutta probabilità, nel corso dei prossimi giorni avremo importanti novità su #amnistia e #indulto 2015: ad oggi, 23 febbraio, la posizione della Lega Nord, evidenziata da Zaia la settimana scorsa, continua ad alimentare lo scontro sul web tra coloro che sono favorevoli ai provvedimenti di amnistia e indulto e chi invece vorrebbe la certezza della pena. Forte del positivo andamento nei sondaggi, con le ultime intenzioni di voti che pongono la Lega stabilmente sopra Forza Italia di Silvio Berlusconi, il segretario Salvini e gli uomini più in vista del Carroccio continuano ad adottare una linea di pensiero comune assunta in passato dai vecchi ed ex dirigenti di partito. 

News amnistia e indulto ad oggi lunedì 23 febbraio: fondata a Teramo Amnistia Giustizia Libertà

Uno degli avvenimenti più importanti della settimana appena conclusasi è stata la fondazione di Amnistia Giustizia Libertà, un'associazione politica di recidivi estremisti della legalità, come ricordato da Vincenzo di Nanna e riportato in un precedente contributo sulle ultime per amnistia e indulto 2015 pubblicato venerdì scorso.

Pubblicità
Pubblicità

Come spesso capita in questi casi, la notizia più importante, ovvero quella della fondazione dell'AGL, è stata - a livello mediatico - divorata dalla presenza di Marco Pannella, a cui è stata conferita la Laurea honoris causa in Comunicazione 'per le innovazioni introdotte nel linguaggio politico'. Il leader storico dei Radicali italiani, sempre in prima linea per i diritti dei detenuti nelle carceri italiane, ha incontrato qualche giorno fa a Catania il celebre cantante Franco Battiato, con cui ha girato il primo spot per la nuova campagna sul diritto alla conoscenza, definita come l'ultima battaglia del movimento radicale. 

Ultime novità amnistia e indulto 2015 ad oggi: Lega Nord contraria, settimana decisiva in Parlamento?

Durissime le ultime dichiarazioni del governatore del Veneto Luca Zaia, che si è espresso così in merito ad eventuali misure di amnistia e indulto da parte del Parlamento: 'Certezza della pena e carceri chiuse a doppia mandata sono due dei cardini attraverso i quali è possibile recuperare legalità e sicurezza per i nostri cittadini.

Pubblicità

I delinquenti dentro, la brava gente fuori, e basta depenalizzazioni e decreti svuotacarceri. Se gli istituti di pena sono pieni il problema non si risolve mettendo fuori chi c’è dentro, ma costruendone altri'. Dunque, la Lega Nord sembra avere le idee chiare in merito alla questione sulle carceri in Italia, schierandosi apertamente contro - attraverso le parole di Zaia - una delle battaglie 'simbolo' dei Radicali. Come accennato all'inizio di questo paragrafo, in settimana si discuterà, in Commissione di Giustizia del Senato, l'esame congiunto dei quattro ddl che hanno per oggetto i provvedimenti di indulto e amnistia. Qual è la vostra opinione sulla forte presa di posizione di Luca Zaia? Siete d'accordo con lui oppure sposate l'idea dei Radicali italiani? Per restare aggiornati sulle ultimissime notizie cliccate il tasto 'Segui' in alto a destra.