Berna esce dalla black list dei paradisi fiscali. Il premier e segretario del Pd #Matteo Renzi ha twittato sicuro: "Dalla Svizzera, con cui l'Italia ha siglato un accordo per dire addio al segreto bancario, torneranno miliardi di euro allo stato". E' stata più prudente la stima del ministro dell'economia Padoan: "Sarà qualcosa più di un euro". Cifre a parte, la strategia del governo per recuperare i capitali fuggiti all'estero negli ultimi anni, segnerà senza dubbio un punto importante. Se le premesse dell' accordo verranno osservate, il caso Gino Paoli e la lista Falciani saranno gli ultimi episodi di una lunga lista di conti correnti misteriosi ed avvolti nel buio.

Pubblicità
Pubblicità

Pier Carlo Padoan ha fatto sapere che giovedì verrà siglata un'ulteriore e fondamentale intesa bilaterale con il Liechtenstein, mentre le trattative con il Principato di Monaco sono ancora in corso, ma bene avviate.

L'ottimismo moderato di Padoan e la battaglia all'evasione

Tra Berna e Roma gli accordi prevedono la possibilità di accesso alle banche dati, e per chi precedentemente ha "esportato" del denaro oltre il confine con mancata denuncia al fisco, sarà prevista la possibilità di farlo rientrare effettuando i dovuti pagamenti in termini di tasse, ma molto meno del previsto per quanto riguarda le sanzioni. Si sta lavorando inoltre per estendere l'intesa italo-svizzera ad altri due dossier: il fisco per i frontalieri e lo status doganale dell'exclave italiano Campione d'Italia.

Pubblicità

Si sta operando insomma, per arricchire il bilancio pubblico e Padoan ha affermato di sentirsi moderatamente ottimista riguardo l'esame europeo dei conti italiani previsto per il prossimo mese di Marzo.

Si stanno effettuando studi intanto sulle strategie anti-sommerso; potrebbe peraltro salire la soglia di pagamento da mille a tremila euro la somma per i trasferimenti in contanti.E' meglio puntare su fatture elettroniche e su scontrini on-line al fine di stanare l'evasione. C'è infine da dire che questo accordo Italia-Svizzera sarà stimolante, secondo il Mef, per il rientro con la voluntary disclosure. #Evasione Fiscale