Oggi 20 febbraio 2015 sono stati divulgati ad Agorà i #Sondaggi politici elettorali Ixè che comprendono le intenzioni di voto ai partiti, compreso una stima approssimativa del nuovo 'Noi con Salvini' (una specie di Lega del Sud), la fiducia nei maggiori leader politici e nel Governo Renzi, l'affluenza presunta alle urne se si votasse oggi per le elezioni politiche, e infine quanto potrebbe valere una nuova forza politica con a capo Raffaele Fitto che si staccherebbe da Forza Italia di Berlusconi.

Sondaggi elettorali ai partiti politici ixè-Agorà del 20 febbraio 2015

In una settimana il PD guadagna lo 0,3% portandosi al 37,8%, aumentando così il vantaggio già ampissimo rispetto al #M5S che al 18,7% perde lo 0,4% dei consensi.

Pubblicità
Pubblicità

Finisce il crollo di Forza Italia che oggi viene stimata al 13,0% in crescita dello 0,2%, mentre frena la Lega Nord che al 13,8% registra una flessione dello 0,1%. Molto staccate le altre forze politiche. SEL al 3,6% scende dello 0,2%, una percentuale comunque al di sopra della soglia di sbarramento prevista dalla legge elettorale Italicum al 3%. Sale dello 0,2% il Nuovo Centrodestra e raggiunge il 3,0%, ma c'è da considerare anche l'UDC stabile allo 0,9% che dovrebbe presentarsi come area popolare insieme al NCD. In calo dello 0,2% e a rischio soglia Fratelli d'Italia-An con il 2,9%. L'affluenza alle urne è stimata al 60,5% e dunque in crescita del 2,2% rispetto a 7 giorni fa. 

Sondaggi politici elettorali Ixè-Agorà 20/02/2015: quanto valgono 'Noi con Salvini' e Fitto, fiducia nel Governo e nei leader

Questa settimana il nuovo partito leghista 'Noi con Salvini' secondo le intenzioni di voto Ixè, vale tra il 6,5% e il 9,5%, una media dell'8% dunque, rispetto a 7 giorni fa perde qualcosa, il range era infatti 7,8% - 10,8%.

Pubblicità

Raffaele Fitto ormai sempre più lontano dalle posizioni politiche di Berlusconi all'interno di Forza Italia, potrebbe valere tra il 2,5% e il 4,0% dei consensi. Concludiamo questi sondaggi politici con la questione fiducia. Nella speciale classifica dei leader, il Presidente Mattarella continua a crescere e sale ancora del 2% raggiungendo il 68%. Renzi rimane fermo al 40%, inversione di tendenza per Salvini che perde l'1% e scende al 24%. In calo anche Grillo al 14%, un punto percentuale in meno. Cresce Alfano dell'1% arrivando al 12%, stabile Berlusconi all'11%. Torna a scendere il gradimento sul Governo Renzi che passa dal 35% al 33%. #Matteo Salvini