Capita di rado, ma stavolta mettendo dei sondaggi politici a confronto divulgati nella stessa data, vediamo che due partiti politici risultano essere ex aequo nelle intenzioni di voto. Nel caso specifico che vi illustriamo oggi, i sondaggi elettorali Ipsos per DiMartedì ed Euromedia per Ballarò stimano con la stessa percentuale di consensi, #Lega Nord e #Forza Italia. Se per il PD i dati sono simili, per il M5S sono molto discordanti in quanto presentano una differenza del 2% circa.

Numeri molti divergenti anche per quanto concerne Fratelli d'Italia-An e ancora di più per il NCD; entrambi gli istituti ci forniscono le cifre per Rif. Comunista e il dato di UDC, nonostante sia altamente probabile che alle prossime Elezioni Politiche, i partiti di Alfano e Casini (come è successo anche alle Europee 2014) dovrebbero presentarsi insieme in un'area popolare, anche perché altrimenti rischierebbero di non conquistare alcun seggio in Parlamento non avendo i numeri singolarmente per raggiungere la soglia di sbarramento del 3% prevista dall'ultima modifica della legge elettorale Italicum.

Pubblicità
Pubblicità

Ultimi sondaggi politici a confronto al 18 febbraio 2015: Ipsos vs Euromedia

Intenzioni di voto elettorali Ipsos per DiMartedì La7

Il Partito Democratico viene stimato al 37,2% e rispetto al sondaggio elettorale di 15 giorni fa, risulta essere ancora in crescita, precisamente dell'1,2%; a questo proposito un sondaggio molto recente mostra una tendenza in ribasso invece. In lieve rialzo il Movimento 5 Stelle che sale dal 20,0% al 20,2%, confermandosi senza rischi nettamente la seconda forza politica italiana. In discesa i partiti leader del Centrodestra, Forza Italia al 13,5% perde lo 0,5%, mentre la Lega Nord sempre al 13,5% perde lo 0,3%, cosa che permette a Salvini di agganciare Berlusconi.

Tra le forze politiche minori, SEL scende dello 0,5% e si attesta al 3,5%, lievissima ripresa per il NCD che passa dal 3,0% al 3,1%.

Pubblicità

Male FDI-AN al 3,5% che perde lo 0,4%, mentre UDC viene indicato al 2,0% e in rialzo dello 0,2%. Stabile Rifondazione Comunista all'1,0%, altre liste sono al 2,9%.

Intenzioni di voto elettorali Euromedia per Ballarò Rai 3

Qui le variazioni percentuali si riferiscono all'ultimo sondaggio politico elettorale di 7 giorni fa. Il PD per la seconda settimana consecutiva rimane quasi stabile, con il 36,7% dei consensi risale solo dello 0,1%. In calo, seppur non di molto, il M5S che al 18,3% perde lo 0,3%. Eccoci con la conferma dell'ex aequo fra Lega Nord e Forza Italia, entrambi sono stimati al 14,0%, ma se il partito di Salvini cresce dello 0,1%, quello di Berlusconi scende dello 0,2%.

E' possibile effettuare un confronto tra i numeri dei 2 #Sondaggi politici elettorali anche sulle forze poltiche minori in egual modo. SEL al 4,1% perde lo 0,4%, Fratelli d'Italia-An scende dal 4,0% al 3,9%, della stessa entità il calo di UDC che scende all'1,9%, invariato il dato di NCD all'1,8%, RC all'1,2%, altre liste sono indicate al 4,1%.