La Liguria è una delle sette Regioni italiane dove prossimamente si svolgeranno le elezioni regionali. I cittadini liguri dovranno recarsi alle urne per votare la giunta regionale e per eleggere il governatore. I candidati sono già stati presentati da qualche tempo ormai ed è già partita la sfida, con i primi risultati dei sondaggi elettorali che iniziano a mostrarci il quadro della situazione. Il favorito alla vittoria è la candidata del #Pd, ma dalle ultime intenzioni di voto, parrebbe perdere terreno a favore dei suoi rivali. Quest'oggi andiamo ad analizzare i dati resi noti da Liguria Cambia, che ha effettuato un sondaggio la settimana scorsa, prendendo a campione 1.000 persone differenti per 6 volte tra il 25 e 27 marzo 2015, per un totale di 6.000 intervistati.

Pubblicità
Pubblicità



Elezioni Regionali 2015 in Liguria, sondaggi elettorali aggiornati

Rispetto a qualche settimana fa è mutata parecchio la situazione in Liguria, dove la candidata del Partito Democratico, Raffaella Paita, ha perso molto terreno, ma a guadagnarne non è stato il rivale del centrodestra, Edoardo Rixi, bensì i candidati di M5S (Alice Salvatore) e Rete a Sinistra (Luca Pastorino). È dunque più accesa la sfida alle spalle dell'attuale assessore alla Regione Liguria, mentre sono molto più staccati gli altri candidati in lizza per la poltrona da governatore. Andiamo ad analizzare i dati del sondaggio elettorale effettuato, evidenziando le percentuali sulle intenzioni di voto a circa due mesi dall'election day.

Guida ancora Paita, appoggiata da PD ed altre liste civiche, che si attesta al 32,5%, con un discreto vantaggio sul primo inseguitore, seppure in calo di quasi il 5% rispetto alla rilevazione effettuata tre settimane addietro.

Pubblicità

L'esponente del Cdx, Rixi, sostenuto da Forza Italia, Lega Nord ed altri, si mantiene stabile al 24,8%, ma deve fare attenzione alla crescita della Salvatore del Movimento 5 Stelle che è in crescita (19,5%). Alle sue spalle troviamo Pastorino, l'ex PD, appoggiato da Sel e dalla coppia Civati-Cofferati, che al momento vanta il 15,9%.

Fuori dalla lotta, staccati di molto, troviamo Lorenzo Forcieri (Federazione della Sinistra e lista civica Altra Liguria) con il 3% e Luca Lanteri (Liguria Cambia) con il 4,3%. Quest'ultimo sembra ottenere un discreto gradimento nel ponente ligure, in special modo nella Provincia di Imperia, dove una percentuale tra il 15% e il 18% dei cittadini intervistati ha affermato di volerlo votare alle prossime elezioni regionali. Questi dati, comunque, potrebbero variare ulteriormente nelle settimane a seguire, dato che manca ancora molto tempo al giorno in cui si andrà alle urne. Vi invito come sempre a seguirmi per scoprire nuovi aggiornamenti sui sondaggi elettorali, sia per le elezioni regionali, che amministrative. #Elezioni politiche #Sondaggi politici