Le elezioni regionali in Puglia non sono tra quelle seguite più attentamente tra i tanti appuntamenti delle prossime elezioni regionali 2015, non fosse altro che perché si dà praticamente per scontata la vittoria di Michele Emiliano, ex sindaco di Bari, vincitore delle primarie e candidato che da moltissimo tempo sta lavorando per assicurarsi la poltrona di governatore, dando vita a una lunghissima campagna elettorale. E stando ai sondaggi sulle regionali in Puglia di Swg il suo lavoro è quasi giunto a conclusione.

Il sondaggio sulle elezioni regionali in Puglia è stato effettuato tra un campione rappresentativo di 1.800 persone, tra le quali ben il 46% ha dichiarato che voterà per Michele Emiliano.

Pubblicità
Pubblicità

A meno di imprevisti che al momento non sono immaginabili, quindi, è difficile immaginare che possa essere qualcun altro il successore di Nichi Vendola nella fondamentale regione meridionale. Il candidato del centrodestra, Francesco Schittulli, si ferma infatti al 36%, ben dieci punti indietro.

I sondaggi sulle elezioni regionali in Puglia prendono ovviamente in considerazione anche il Movimento 5 Stelle, la cui candidata Antonella Laricchia dovrebbe raggiungere il 14% dei consensi. La sensazione, però, è che spesso nelle #Elezioni Amministrative il dato del M5S venga sovrastimato, considerando come spesso e volentieri, negli ultimi anni, i candidati del partito di Beppe Grillo siano andati molto peggio di quanto era stato inizialmente previsto.

Il sondaggio di Swg sulle regionali in Puglia prende in considerazione anche la fiducia che gli elettori accordano ai vari candidati.

Pubblicità

Tra questi, il risultato migliore lo ottiene sempre Michele Emiliano, che raggiunge il 53% del gradimento. Molto più indietro Schittulli, con il 36%. Attenzione a dare i giochi fatti troppo prima del previsto, perché al momento solo il 43% degli elettori dice di essere certo di andare a votare. Il che significa che c'è una percentuale altissima di elettori che potrebbe decidere all'ultimo minuto e cambiare gli equilibri, ma al momento sembra molto difficile. #Sondaggi politici