Chi sale e chi scende nei #Sondaggi politici elettorali Datamedia ad oggi 13 marzo 2015? Scopriamolo insieme tramite le intenzioni di voto ai partiti e la fiducia nel Presidente del Consiglio #Matteo Renzi, stabile l'astensionismo.

Ultimi sondaggi politici 13 marzo 2015, intenzioni elettorali: sale il PD ma scende Renzi

Non ci sono grandi variazioni percentuali nei sondaggi elettorali Datamedia di questa settimana rispetto a 7 giorni fa. Tutti i partiti politici maggiori fanno registrare un lieve aumento ad eccezione del Movimento 5 Stelle in leggero calo. Nonostante ciò la Lega Nord allunga ancora su Forza Italia seppur di poco, aumenta il vantaggio del PD sul #M5S, ma la fiducia degli italiani nel Premier di Governo Renzi diminuisce.

Pubblicità
Pubblicità

Il partito del non voto resta quasi stabile. Gli indecisi sono al 17,7%, in lieve aumento dello 0,2%, le presunte schede bianche e nulle al 2,2% crescono dello 0,1%, stessa crescita del dato dell'astensione che arriva al 32,0%. Per quanto concerne le forze politiche minori che sono in ballo per raggiungere o superare la soglia di sbarramento del 3% prevista dall'attuale legge elettorale Italicum, sale solo Fratelli d'Italia, in lieve flessione l'area popolare NCD-UDC e SEL. Ma entriamo nel dettaglio percentuale che vedremo essere molto diverso anche nel trend e nei numeri rispetto ad un recente sondaggio politico elettorale.

Il Partito Democratico al 37,2% cresce dello 0,2%, ma in controtendenza è il dato che misura l'indice di gradimento del suo segretario Matteo Renzi che perde 1 punto e scende al 46,0%.

Pubblicità

Il M5S con il 19,2% perde lo 0,2%, mentre la Lega Nord al 14,5% cresce nei consensi dello 0,3% allungando su Forza Italia che al 12,5% sale ma solo dello 0,1%.

Nonostante il calo dello 0,2%, SEL con il 4,0% sembra non avere problemi nella conquista di seggi alla Camera in eventuali elezioni politiche. Insufficiente ad oggi la crescita di FDI-AN dello 0,2%, la stima è di appena il 2,7%. Flessione dello 0,1% per il Nuovo Centrodestra con Unione di Centro che scende al 3,2% e ad oggi non dorme ancora sogni tranquilli. Ricordiamo per dovere di informazione che la stima alla voce Altri partiti è pari al 6,7%, in calo dello 0,3%.