La Puglia è la regione di Raffaele Fitto, antagonista dichiarato di #Silvio Berlusconi all'interno di Forza Italia. Fitto è di Maglie, importante centro della provincia di Lecce noto anche per aver dato i natali ad Aldo Moro. In Puglia Forza Italia è stata commissariata dall'alto, da Silvio Berlusconi, tanto per intenderci, che si è messo a far controllare il partito, proprio laddove è più forte il potere e l'influenza del giovane ex ministro salentino, dal fedelissimo Luigi Vitali, avvocato. Il partito aveva conferito mandato all'oncologo Francesco Schittulli, che avrebbe dovuto correre come candidato governatore alla Regione Puglia in rappresentanza di Forza Italia e del centrodestra. Alla fine Schittulli si è schierato con i dissidenti di Raffaele Fitto, meritandosi la sconfessione del partito e del commissario locale.

Negli scorsi giorni da Roma è venuto fuori il nome di Adriana Poli Bortone, già ministro dell'agricoltura con il primo governo Berlusconi e per diversi anni sindaco di Lecce. Proprio per la sua attività di sindaco del capoluogo salentino la Poli Bortone è stata recentemente rinviata a giudizio per abuso e peculato per lo scandalo del nuovo tribunale di Lecce.

La candidatura della Poli, che è esponente dei Fratelli d'Italia, ha creato non pochi problemi al suo partito, visto che il suo nome è stato fatto proprio da Forza Italia. La Meloni ha rilanciato sostenendo la candidatura della Poli Bortone, purchè fosse disponibile a confrontarsi nelle primarie con Schittulli per domenica 26 aprile. L'ex sindaco di Lecce parrebbe disponibile, anche se con il condizionale, mentre Schittulli ha dato da subito la sua disponibilità. Si attende intanto per la tarda serata l'intervento, si spera decisivo, di Silvio Berlusconi. Rimane il fatto che in Puglia sia Forza Italia che l'intero centrodestra si trovino in una situazione di grande imbarazzo. Imbarazzo che potrebbe riverberarsi anche sul fronte nazionale: infatti è molto probabile che il partito si rompa con Fitto pronto a fondare un suo movimento politico. #Elezioni Amministrative