Eccoci con gli ultimi sondaggi politico elettorali Datamedia, vedremo come Renzi e il PD registrano ancora un calo, e come i partiti d'opposizione reggano bene in generale tra #Lega Nord, M5S e Fdi-An. Entriamo nel dettaglio con le intenzioni di voto e la fiducia nel Premier. 

Sondaggi elettorali politici 9/04: sale la Lega Nord, in calo ancora la fiducia in Renzi

Il PD con il 36,9% scende dello 0,2% confermando una certa tendenza al calo di consensi, nonostante ciò, lo stesso rimane molto contenuto e la distanza con il Movimento 5 Stelle è ancora molto ampia. La leadership politica non è in discussione, ma è certo che in questo momento, i partiti di opposizione tengono meglio, come dimostrano anche i dati che vi mostreremo a seguire.

Il M5S è stabile al 19,8% rispetto alla settimana scorsa, una percentuale di tutto riguardo che conferma come il partito di Grillo sia l'unica vera alternativa al Partito Democratico.

Pubblicità
Pubblicità

Sale la Lega Nord al 14,8%, si riprende dopo l'atto forte del suo leader Salvini che ha espulso Tosi, mettendo in crisi una parte dell'elettorato leghista nella corsa alle regionali del Veneto 2015, che vede comunque Zaia ampiamente appoggiato dalla maggior parte degli elettori della Lega, ma come dicono 2 su 4 sondaggi regionali, avvicinato di molto dalla Moretti.

Forza Italia invece, con il 12,6% rimane al palo, le decisioni per le presenti e future alleanze per le elezioni regionali con le altre forze politiche di centrodestra, possono spostare nelle prossime settimane una parte di consensi, vedremo se continuerà a pesare negativamente il dissidio interno Berlusconi-Fitto. Cresce Fratelli d'Italia-An, dato in crescita da un paio di settimane da tutti i #Sondaggi politici elettorali, arriva questa settimana al 3,3% crescendo dello 0,1%.

Pubblicità

In calo ancora l'Area Popolare composta dall'alleanza Ncd-Udc, scende dal 2,4% al 2,2%, rischiando concretamente alle prossime Politiche, di non superare la soglia di sbarramento. Infine Sel, che sale dello 0,2% attestandosi al 4,2%. 

Il sondaggio politico elettorale Datamedia, stima la fiducia in #Matteo Renzi ancora una volta in calo. Oggi è al 42%, era al 43% la settimana precedente e al 44% quella prima. Addirittura 4 settimane fa era indicata al 46%. In pratica il gradimento verso il Premier scende più di quanto non accada al suo PD. Ovviamente è impensabile non dar peso al risultato delle regionali. Il Centrosinistra ha forse più da perdere, specie se non conquista la Campania o se addirittura dovesse perdere la Liguria.