Stavolta non ci occupiamo dei #Sondaggi politici nazionali, bensì dei sondaggi elettorali Regionali Campania 2015, effettuati in collaborazione dal sito scenaripolitici e scenarieconomici, non meno affidabili di altri istituti che si occupano di intenzioni di voto.

Sondaggi regionali Campania oggi 9/04: De Luca verso la vittoria, sabotato Caldoro?

La situazione per la corsa alla carica di Governatore della Campania, (conosceremo il risultato del voto dopo il 31 maggio 2015), si fa complicata per il centrodestra, positiva ma allo stesso tempo strana per il centrosinistra. Il candidato più accreditato fino a un paio di settimane fa a vincere le regionali della Campania, sembra essere il governatore uscente Stefano Caldoro, sostenuto da tutto il CDX, Fdi-An, Ncd-Udc, Forza Italia e Lega, per quanto quest'ultimo abbia ad oggi, un'influenza molto bassa.

Pubblicità
Pubblicità

Oggi questo sondaggio elettorale lo stima al 34,0%, una percentuale di consenso insufficiente e nettamente minore rispetto alle attese della coalizione di centrodestra.

D'altro canto, il candidato del centrosinistra Vincenzo De Luca, esponente ed ex ministro #Pd con il Governo Renzi, ex sindaco di Salerno, carica ricoperta con grande successo secondo i cittadini salernitani, viene indicato al 41,0%. Sarà dunque lui il prossimo Governatore della Campania? La cosa strana (anzi le cose strane), è che De Luca sembra essere sostenuto da una piccola parte del centrodestra, oltre che dal Partito Democratico, dai Verdi e da Idv e altri di CSX. L'altra cosa incredibile, è che in caso di vittoria, secondo la legge Severino, verrà scalzato dall'incarico appena eletto. Ricordiamo infatti che De Luca è stato condannato per abuso d'ufficio.

Pubblicità

Tra gli altri candidati alle elezioni regionali Campania, il presente sondaggio elettorale indica Valeria Ciarambino, esponente del M5S, a un 18,0% di tutto rispetto. Decisamente più indietro il candidato di SEL e RC, Vozza Salvatore con il 5,5%. Solo l'1,5% per Ferrillo Angelo, la voce della lista "Mai più terra dei fuochi". La partita resta comunque aperta, tutto può succedere ancora all'interno del centrodestra, come potrebbe anche succedere che Renzi decida di sostituire De Luca per i noti problemi sopracitati, ma ne avrà il coraggio, visto che l'opportunità politica di conquistare la Campania, per il centrosinistra è più forte della morale? #Elezioni Amministrative