Torna puntuale come sempre la nostra rubrica dedicata agli ultimi sondaggi politici elettorali con i dati aggiornati ad oggi 13-04. A finire nel mirino della nostra analisi ancora una volta il calo di consensi a #Pd e governo Renzi, con il partito di governo sceso dello 0,8% rispetto alle stime della scorsa settimana. A questo punto appare opportuno mettere da parte termini quali 'crisetta' o 'fluttuazioni' dato un trend negativo che con picchi più o meno consistenti va avanti ormai da diverse settimane. A scendere non solo i consensi al PD ma anche quelli complessivi al governo Renzi, cui nemmeno l'ormai famoso tesoretto rinvenuto a margine del DEF sembra aver restituito nuova linfa.

Pubblicità
Pubblicità

Politiche economiche e politiche sociali non piacciono dunque agli italiani, con la logica conseguenza che il M5S continua a guadagnare terreno essendo il partito anti renziano per eccellenza. La Lega Nord di Matteo Salvini rimane invece stabile al terzo posto.

Ultimi Sondaggi Politici Elettorali 13-04: PD e Renzi alla deriva, un'emorragia senza fine - Perché un crollo del genere?

Come sottolineato in apertura, gli ultimi sondaggi politici elettorali con i dati aggiornati ad oggi 13 aprile mostrano un'istantanea divenuta ormai una costante nelle ultime settimane. PD e governo Renzi figurano in calo, un meno 0,8% quello certificato dalla rilevazione dell'istituto Ixè per Agorà che non fa altro che confermare il trend dell'ultime settimane. Il PD è ora al 37%, con il quasi 44% conquistato alle Europee ad esser ormai divenuto una sorta di miraggio. A conferma di uno stato di crisi conclamato troviamo il dato sui consensi al governo Renzi, scesi adesso al 31%. Ad approfittare di questa situazione è il M5S, che seppur a piccoli passi continua a crescere: più 0,3% rispetto a 7 giorni fa e 19% tondo tondo che gli consente di collocarsi al secondo posto nella classifica di consensi dietro proprio al PD. Terza e stabile al terzo posto la Lega Nord di Salvini, ferma al 13,4%.



La realtà tratteggiata dagli ultimi sondaggi politici elettorali aggiornati ad oggi 13-04 parla dunque di una crisi del PD e di Renzi; intendiamoci, i numeri del partito di governo rimangono solidissimi, una leadership quella del partito dell'ex sindaco di Firenze che il M5S non appare in grado di mettere in crisi. L'emorragia di consensi in piedi da settimane però è sotto gli occhi di tutti: a non convincere gli italiani potrebbe essere la politica economica o la via che si è scelto di perseguire con il Jobs Act che ha rivoluzionato il mercato del lavoro introducendo il famoso contratto a tutele crescenti. Anche la riforma della previdenza continua a non riscuotere successo presso un elettorato quello italiano, che sembra aver sviluppato gli anticorpi adatti a proteggersi da proclami e 'false' promesse. Le parole non bastano più, servono i fatti. Continuano adesso con il sondaggio proposto la scorsa settimana chiedendovi quali potrebbero essere secondo Voi i motivi della perdita di consensi così netta cui sta andando incontro il PD di Renzi: dateci un giudizio commentando il pezzo qui sotto! Se desiderate rimanere aggiornati sulle prossime rilevazioni vi invitiamo invece a cliccare il tasto 'Segui' posto a fianco al nome dell'autore.



#Matteo Renzi #Sondaggi politici