I #Sondaggi politici elettorali Euromedia sono stati divulgati dalla Ghisleri durante la puntata Ballarò del 31 marzo 2015, parleremo delle ultime intenzioni di voto ai partiti, dove il trend migliore è del #M5S mentre il centrodestra crolla a causa di Forza Italia e Area Popolare.

Sondaggi politici elettorali 31 marzo 2015: intenzioni di voto Euromedia per Ballarò

Nonostante tutte le critiche mosse all'operato del Governo Renzi, l'elettorato del Partito Democratico resta fedelissimo, forse anche la mancanza di una vera alternativa al segretario del #Pd, aiuta il partito a tenere bene nei consensi. Il M5S da segnali importanti crescendo di mezzo punto, ed è il partito di Grillo l'unica vera alternativa all'elettorato che protesta.

Pubblicità
Pubblicità

Tiene la Lega Nord ma non sale stavolta, evidente che si sia arrivato ad un tetto massimo, o magari che la questione delle regionali nel Veneto tanto discussa, non abbia portato troppa positività tra gli elettori leghisti. Lieve flessione per Forza Italia che invece, secondo altri sondaggi politici elettorali, ha una percentuale nettamente più bassa. In lieve calo Sinistra Ecologia Libertà, tiene Fdi-An, crolla ancora l'area popolare Ncd-Udc che ad oggi si trova sotto la soglia di sbarramento del 3% prevista dall'attuale testo dell'Italicum. Fra Centrosinistra e Centrodestra ci sono circa 10 punti di scarto, a favore della coalizione di sinistra.

Sale dello 0,2% il PD che tocca quota 37,0%, bene il Movimento 5 Stelle al 20,0% che guadagna lo 0,5%, un trend postivo segnalato anche dalle intenzioni di voto di un precedente sondaggio elettorale. Stabile la Lega Nord al 13,5%, scende dello 0,2% Forza Italia al 13,0%, Fratelli d'Italia-An fermo al 4,5%, Sel perde lo 0,2% e scende al 4,0%, l'area popolare Ncd-Udc viene stimata al 2,6%, ricordiamo che i sondaggi elettorali Euromedia precendenti, avevano sempre separato i consensi del Nuovo centrodestra e di Unione di Centro, la settimana precedente con rispettivamente l'1,2% e l'1,8%, insieme davano un totale del 3,0%, dunque ad oggi l'allenza è in calo dello 0,4%. Diversamente da altre volte, viene stimata in un dato unico i consensi di Rif.Com. Verdi e Idv, oggi al 2,5%.