Ci siamo, ultimi giorni per la campagna elettorale, prima del giorno dell' Election Day, di domenica 31 maggio, giorno in cui si provvederà al voto per le elezioni del presidente della Regione Campania e del consiglio regionale, oltre che il rinnovo di numerosi consigli comunali, le urne saranno aperte dalle 7 alle 23, lo scrutinio si svolgerà subito dopo nel corso della notte. In Campania, la partita è tutta da giocare tra i due candidati alla presidenza della Regione Campania, ossia l' ex sindaco di Salerno Vincenzo De Luca e il governatore uscente Stefano Caldoro.

Regionali Regione Campania: come si vota

La partita in Campania è accesa e in certa, tra Stefano Caldoro e lo sfidante Vincenzo De Luca.

Pubblicità
Pubblicità

Vediamo nel dettaglio come si vota:

  • una sola scheda: ogni elettore può esprimere due voti, uno per il presidente e uno per i consiglieri, in tal caso, occorre fare un segno sul simbolo della lista provinciale preferita, indicando nome di uno dei candidati della lista (voto di preferenza: non è obbligatorio);
  • voto disgiunto: è possibile votare un candidato presidente (e la lista regionale che guida) e al tempo stesso votare una lista circoscrizionale tra quelle che non lo appoggiano, in cui è possibile votare solo il candidato presidente o la lista circoscrizionale.
La legge poi introduce la doppia preferenza di genere. Il doppio voto vale solo se la preferenza sia espressa a favore di un candidato di sesso femminile, altrimenti la seconda preferenza sarà annullata. Ricordiamo che ai seggi occorre presentarsi con un documento di identità e la tessera elettorale. Nel caso la tessera elettorale sia stata smarrita, può essere richiesto un duplicato in Comune.

La tornata elettorale avviene in un momento di particolare disaffezione dei cittadini nei riguardi degli amministratori locali e del governo Renzi, tanto che l'astensionismo è in grande aumento.

Pubblicità

Ricordiamo che si vota domenica 31 maggio, dalle 7 alle 23, per le elezioni regionali che si terranno in sette regioni: Liguria, Veneto, Toscana, Marche, Campania, Puglia ed Umbria. #Elezioni politiche #Politica Salerno