Ennesima 'discesa in campo' per l'intramontabile Silvio Berlusconi in vista delle elezioni regionali. Riabilitato dalla Magistratura, è tornato a fare di nuovo attivamente politica per rialzare le sorti di un partito, Forza Italia, e di una coalizione, il centrodestra, totalmente allo sbando. Del resto, è stato dato più volte per finito in questi 21 anni da politico, dimostrando però di resuscitare ogni volta come una Fenice. Lo ha fatto nel 2001, dopo che il suo governo era durato appena 9 mesi tra il '94 e il '95. Lo ha fatto nel 2008, dopo che al governo c'era ritornato il centro-sinistra. E lo ha fatto due anni fa, quando per poco non vinse le elezioni recuperando clamorosamente voti e finendo quasi in parità con Bersani. Così ci riprova adesso, malgrado divisioni interne al suo stesso partito e in generale nella stessa coalizione.

Pubblicità
Pubblicità

Come due anni fa, ha dato vita a un'accesa campagna elettorale; sebbene partendo molto in ritardo, circa un mese prima delle elezioni. Allora andò tutti i giorni in Tv, perfino dai 'nemici' Santoro e Travaglio (nella storia è rimasta la scena della spolveratina sulla poltrona dove era seduto il giornalista). E sta cercando di fare lo stesso oggi, andando ad esempio domenica a Che tempo che fa? in onda sulla 'nemica' Raitre. Ieri invece è stato da Bruno Vespa, territorio per lui molto più amico. Ma ha commesso una gaffe che ha imbarazzato il giornalista e lo studio.

Confonde Vespa con Fede

Con Vespa ha trattato di vari argomenti, criticando l'attuale Governo e sbandierando i successi dei suoi governi. Come riporta Libero però, parlando della disoccupazione con il giornalista ospite Polito e rivolgendosi a Bruno Vespa, ha affermato: "Parlavamo prima con il dott.

Pubblicità

Fede...". Confondendo così il conduttore della trasmissione con l'ex direttore del Tg4. Vespa si è quindi messo le mani sul viso e ha esclamato: "Oddio..." per poi concedergli un "La perdono...". La parola torna all'ex premier che ci scherza su: "Vedete: è l'effetto della vecchiaia...". In fondo, Vespa in passato è stato spesso criticato dalla sinistra per il suo atteggiamento zelante nei suoi confronti. E questo lapsus dell'ex Cavaliere, forse, conferma quest'idea. #Televisione #Silvio Berlusconi #Elezioni politiche