A fine mese i cittadini italiani, non tutti, saranno chiamati alle urne per le elezioni 2015. Quest'anno ci saranno le elezioni regionali, che coinvolgeranno soltanto sette delle regioni d'Italia, e le elezioni amministrative, che riguarderanno poco più di un migliaio di comuni da nord a sud della penisola. Quest'oggi ci soffermiamo sulle prime ed andremo ad analizzare la situazione relativa a candidati alla presidenza e liste elettorali in Puglia. In attesa del 31 maggio 2015, giorno in cui saranno aperti i seggi elettorali per consentire ai pugliesi di andare a votare, sono stati presentati i candidati che si sfideranno per la poltrona di governatore della regione Puglia, nonché i partiti ed i movimenti politici che li andranno a sostenere.

Pubblicità
Pubblicità

Quello che ci si attendeva alla fine è avvenuto, ovvero la divisione interna a Forza Italia. Questa scissione non gioverà affatto al centrodestra, che con molta probabilità verrà battuto dal centrosinistra. Gli ultimi sondaggi elettorali a riguardo, infatti, rivelano come il PD sia nettamente avanti a tutti gli altri, quasi vicino al 50+1 che lascerebbe le briciole ai rivali. Nell'attesa di scoprire se le cose andranno davvero così come emerso dai dati sulle intenzioni di voto resi noti, diamo un'occhiata ai candidati e alle liste a sostegno.

Elezioni Regionali 2015: liste elettorali e candidati alla presidenza in Puglia

Nella regione pugliese saranno in 7 a sfidarsi per la tornata elettorale di fine maggio. Il favorito numero uno è senz'altro Michele Emiliano del Partito Democratico.

Pubblicità

L'ex sindaco di Bari viene appoggiato anche da altri 7 tra movimenti e partiti; troviamo La Puglia con Emiliano ed Emiliano sindaco di Puglia, poi ancora Partito comunista d'Italia, Popolari per l'Italia, Noi a sinistra, Popolari ed, infine, Pensionati, invalidi e giovani insieme. Per quanto riguarda il Cdx, invece, la divisione pone l'una di fronte all'altro Adriana Poli Bortone e Francesco Schittulli. La prima viene sostenuta da Forza Italia, assieme ai movimenti Noi con Salvini, Puglia Nazionale e Partito liberale italiano, mentre il secondo viene appoggiato principalmente da Fratelli d'Italia, ma anche da Oltre con Fitto e Movimento Schittulli-Area popolare.

Di questa divisione interna al centrodestra potrebbe approfittarne anche il Movimento 5 Stelle, che per le elezioni regionali in terra pugliese candida Antonella Laricchia. Gli altri aspiranti alla presidenza sono Gregorio Mariggiò dei Verdi, Riccardo Rossi de L'altra Puglia e Michele Rizzi di Alternativa comunista. Riguardo ai consiglieri regionali, invece, troviamo ben 950 persone, che andranno a caccia di uno dei cinquanta seggi a disposizione. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che in Puglia avremo le elezioni comunali in contemporanea a fine mese, con ben 47 comuni interessati, fra cui i capoluoghi di provincia di Andria e Trani. #Elezioni politiche