Sono scaduti ieri a mezzogiorno i termini per la presentazione delle liste per le elezioni regionali Puglia. E il rush finale per le candidature ha portato al risultato che saranno ben sette i candidati che puntano a occupare la poltrona più importante di via Capruzzi, la sede della Regione Puglia. Andiamo a vedere nel dettaglio chi saranno i politici e le liste che puntano alla vittoria pugliese

Elezioni Puglia candidati e liste a sostegno

Da ieri, sabato 2 maggio, emerge in tutta evidenza la frattura nel centrodestra di cui si è parlato per settimane. La sfida Berlusconi-Fitto prosegue e si riflette sulle candidature regionali in Puglia visto che sono due i candidati di centrodestra.

Pubblicità
Pubblicità

La divisione in quest'area potrebbe spalancare le porte del successo all'ex sindaco di Bari Michele Emiliano, candidato #Pd e favorito della vigilia secondo i primi sondaggi. Occhio all'outsider pentastellata Antonella Laricchia. Ecco i sette candidati alla presidenza Regione Puglia con le rispettive liste collegate:

Regionali Puglia 2015 - Candidato di centrosinistra

Michele Emiliano, ex sindaco di Bari, supportato da ben 8 liste: Partito Democratico, Partito comunista d'Italia, Noi a sinistra, La Puglia con Emiliano, Emiliano sindaco di Puglia, Popolari, Popolari per l'Italia, "Pensionati, invalidi e giovani insieme".

Elezioni regionali Puglia - Candidati area centrodestra

Adriana Poli Bortone, ex sindaco di Lecce, supportata da 4 liste: #Forza Italia, Noi con Salvini, Partito Liberale Italiano, Puglia Nazionale.

Francesco Schittulli, presidente della Provincia di Bari, sostenuto da tre liste: Oltre con Fitto, Area Popolare e Fratelli d'Italia

Altri candidati presidente Regione Puglia

Antonella Laricchia, del MoVimento 5 Stelle,

Riccardo Rossi candidato della lista L'altra Puglia,

Gregorio Mariggiò, candidato dei Verdi,

Michele Rizzi, candidato per la lista Alternativa comunista.

Pubblicità

Elezioni Regione Puglia 2015: quando si vota

L'election day per le regionali in Puglia e per tutte le altre regioni al voto è domenica 31 maggio e l'eventuale ballottaggio è previsto per due settimane dopo, domenica 14 giugno. Come già detto, lo smembramento nel centrodestra potrebbe essere deleterio e favorire Emiliano che punta alla vittoria e alla conquista di un corposo premio di maggioranza. Impresa ardua visto il numero elevato di candidati avversari. In ogni caso, senza i voti degli elettori della provincia di Bari non si vincono le elezioni Puglia. Infatti, bisogna segnalare che tra i quattro milioni di eventi diritto al voto in Puglia quasi il 30% sono i cittadini della provincia barese. Sarà qui che si giocherà la partita e in parte in provincia di Lecce (oltre 800mila elettori) dove è forte la candidata di Forza Italia Adriana Poli Bortone.

Elezioni Puglia : 950 candidati per 50 poltrone

Tantissimi candidati in queste elezioni Regione Puglia 2015 ma per pochi posti nel parlamentino di via Capruzzi.

Pubblicità

Infatti, dopo i cambiamenti apportati di recente, i posti nel consiglio regionale di Puglia sono passati dagli attuali 70 ai prossimi 50 e si prevedono tantissimi cambiamenti nello scacchiere politico pugliese. Spariranno alcuni gruppi consiliari storici e potrebbe comparire il Movimento 5 Stelle che ancora non ha fatto capolino tra i banchi della sede del consiglio regionale pugliese. Obiettivo minimo della lista di Beppe Grillo è superare lo sbarramento dell'8% per le liste che si presentano da sole, necessario per poter avere un seggio in Puglia. #Elezioni Amministrative