Campagna elettorale per le regionali alle battute finali. Mancano ormai solo un paio di giorni, poi sabato ci sarà il silenzio pre-elezioni. I vari candidati si giocano così le ultime carte per convincere gli elettori, anche se ormai molti hanno deciso se e chi andare a votare. I leader dei partiti invece si affannano in Tv e nelle Convention per dare man forte ai loro pupilli impegnati nei territori. E nella giornata di domani lo faranno nei loro territori di riferimento. Renzi infatti sarà a Firenze, mentre Grillo nella sua Genova e Salvini a Verona (dato che in Lombardia non si vota). Lo stesso Premier Matteo Renzi dunque è sceso direttamente in campo, sciorinando in vari programmi i successi (presunti e reali) del suo Governo in poco più di un anno di vita.

Pubblicità
Pubblicità

Ma anche #Silvio Berlusconi, 'riabilitato' dalla Magistratura, è risceso in campo per l'ennesima volta cercando un tour de force elettorale. Ieri ad esempio abbiamo parlato della sua comparsa a Porta a Porta, con tanto di gaffe per un lapsus freudiano rivolgendosi a Vespa; mentre domenica è comparso da Fabio Fazio a Che tempo che fa?. Ma i due leader, fino a qualche mese fa in cooperazione con il cosiddetto 'Patto del Nazareno', si scontreranno clamorosamente stasera nella trasmissione Virus di Nicola Porro.

Come avverrà lo scontro tra i due

Come riporta Libero, la trasmissione del giornalista de Il Giornale in onda il giovedì sera alle 21.10 su Raidue, ha condotto trattative serrate per avere in studio quello che sarebbe a tutti gli effetti un faccia a faccia epocale.

Pubblicità

La contrapposizione diretta non ci sarà ma sarà comunque condotta alternando l'apparizione dei due leader, che così daranno vita a un (quasi) faccia a faccia. Sebbene non è stato svelato ancora l'ordine di apparizione davanti alle telecamere. Non resta che sintonizzarsi stasera sul programma.

Resta comunque un duello interessante, tra due cavalli di razza della comunicazione televisiva. Tra due personaggi politici da molti ritenuti in continuità tra loro per i modi di agire con i propri membri di partito e di comunicare. #Televisione #Matteo Renzi