Tra gli appuntamenti con le Elezioni Regionali 2015, quello che riguarda la Liguria è uno dei più attesi, per l'incertezza regnante sull'esito che scaturirà dalle urne. Vediamo dunque la data in cui ci si dovrà recare al voto, le modalità con le quali esercitare questo diritto, la legge elettorale, in base alla quale si andrà a determinare la composizione del consiglio e, ovviamente, i nomi dei candidati alla presidenza.

Elezioni Regionali 2015 Liguria, quando e come si vota

La data, come ormai noto, è quella del 31 maggio, giorno nel quale sette regioni e numerosi comuni rinnoveranno le proprie amministrazioni. Meno conosciute, probabilmente, sono le modalità di voto.

Pubblicità
Pubblicità

Ecco, in breve, quello che c'è da sapere.

  • Ogni candidato viene appoggiato da un listino bloccato regionale, e da liste provinciali;
  • l'elettore potrà tracciare un segno sul simbolo di una lista provinciale, col voto che andrà anche alla lista regionale collegata;
  • può anche tracciare i simboli sia della lista provinciale che di quella regionale;
  • ha la possibilità, inoltre, di votare esclusivamente per una lista regionale;
  • può, come in altre regioni, esercitare un voto disgiunto, votando per una lista regionale (tracciando un segno sul simbolo o sul rettangolo col nome del capolista), e per una lista provinciale collegata ad un'altra lista regionale;
  • si può esprimere, scrivendo il cognome o nome e cognome del candidato consigliere prescelto, una sola preferenza tra i nomi che compongono le liste provinciali.

La legge elettorale delle Regionali liguri prevede che l'80% dei consiglieri provenga dalle liste provinciali, e massimo il 20% dai listini bloccati.

Pubblicità

Se la coalizione vincente ottiene il 50% o più dei seggi già con le liste provinciali, dal listino bloccato saranno eletti solo tre consiglieri. La soglia di sbarramento per le liste provinciali è al 3%, ma questa non vale per quelle liste collegate a candidati presidenti che hanno ottenuto almeno il 5%.

I candidati alle Elezioni Regionali 2015 in Liguria

Vediamo allora chi sono i candidati alla presidenza della regione Liguria, in rigoroso ordine alfabetico, e a quale schieramento politico appartengono. #Elezioni Amministrative

  • Mirella Batini, della lista Fratellanza Donne;
  • Antonio Bruno, sostenuto da Progetto Altra Liguria;
  • Enrico Musso, con la lista Liguria Libera;
  • Raffaella Paita, del Pd, candidata del centrosinistra;
  • Luca Pastorino, dell'area di sinistra, sostenuto, tra gli altri, da Sel;
  • Matteo Piccardi, del Partito Comunista dei Lavoratori;
  • Alice Salvatore, del Movimento 5 Stelle;
  • Giovanni Toti, di Forza Italia, candidato del centrodestra, sostenuto anche dalla Lega Nord.
Chiudiamo questa guida sulle Elezioni Regionali 2015 in Liguria invitandovi a continuare a seguirci, perché, nei prossimi giorni, approfondiremo il discorso, occupandoci anche degli altri appuntamenti con le urne che si terranno il 31 maggio.